Cronaca

Il Comitato Vola Cantù chiede di migliorare il servizio ferroviario

Si chiede anche di modernizzare e velocizzare il tratto Cantù-Merone della medesima linea.

Il Comitato Vola Cantù chiede di migliorare il servizio ferroviario
Cronaca Canturino, 28 Ottobre 2017 ore 10:26

Dal Comitato Vola Cantù la mozione che verrà discussa in Consiglio comunale. Si invitano il sindaco e la Giunta a prendere contatto con l’Agenzia del Trasporto Pubblico Locale del Bacino di Como, Lecco e Varese per, in accordo con i comuni di Como, Brenna, Alzate, Anzano del Parco, Merone e Erba per attestare il capolinea dei treni provenienti dalla Svizzera a Cantù, sulla linea Como-Lecco ed effettuare tutti gli interventi strutturali necessari a “modernizzare” e “velocizzare” il tratto Cantù-Merone della medesima linea.

Servizio ferroviario da migliorare

Dal prossimo 10 dicembre le Ferrovie Federali Svizzere daranno avvio all’esercizio della linea Varese-Mendrisio con treni Tilo. Le Ffs hanno anche previsto che questi treni proseguano poi da Varese verso Como (Albate/Camerlata) e da Mendrisio verso Bellinzona, con cadenza oraria dalle 5 a mezzanotte. A partire da giugno 2018, la linea verrà ulteriormente prolungata da Varese verso l’aeroporto di Malpensa con un treno ogni due ore.

"I vantaggi sarebbero straordinari"

"E’ del tutto evidente - si legge nel comunicato di Vola Cantù, firmato dal consigliere comunale, Alberto Novati - che se si potesse spostare il capolinea da Albate/Camerlata alla stazione canturina di via Vittorio Veneto (cosa non impossibile sia in considerazione del fatto che la percorrenza fra Cantù e Albate/Camerlata è di soli 4 minuti e che non sono richiesti che degli esigui investimenti) i vantaggi per i viaggiatori canturini sarebbero straordinari: Cantù-Como in 20 minuti, Cantù-Varese in 40 minuti, Cantù-Malpensa in poco più di un’ora, meno auto per le strade, viaggi comodi per i frontalieri, facilità di raggiungere l’aeroporto".

 

Necrologie