Olgiate Comasco

"Commercio dimenticato": la minoranza boccia l'Amministrazione tra cantieri e segnaletica insufficiente

Cammarata sottolinea quanto siano penalizzate le attività commerciali e chiede anche di ammorbidire il piano parcheggi a pagamento.

"Commercio dimenticato": la minoranza boccia l'Amministrazione tra cantieri e segnaletica insufficiente
Cronaca Olgiate, 24 Marzo 2021 ore 10:33

"Commercio dimenticato": la minoranza non usa mezze misure per definire la delusione data dall'accavallarsi di una serie di problematiche a Olgiate Comasco.

"Commercio dimenticato", così proprio non va

Ogni cantiere porta in dote disagi e critiche, ma questa volta la concomitanza di più lavori in corso è l'occasione per fotografare il grado di delusione di chi siede all'opposizione. Daniela Cammarata, capogruppo di Noi con voi per Olgiate, non alza la voce, ma snocciola una serie di nodi. E lo fa a partire dall'ultima riunione, giovedì scorso, della commissione Commercio. "La commissione  - fa sapere Cammarata - andrebbe convocata e ci dovrebbe essere confronto anche su temi così importanti come viabilità, parcheggi e lavori pubblici. Non dovrebbe essere convocata solo dopo una nostra richiesta: non siamo stati interpellati in merito ai cantieri e alle deviazioni della viabilità".

Cantieri e segnaletica nel mirino

Punto primo: concomitanza di più cantieri. "Far partire più cantieri in contemporanea è assurdo. Giustificano la cosa sostenendo che siamo in Zona rossa, quindi meglio fare adesso i lavori, ma la Zona rossa è capitata per caso e i cantieri ci sarebbero stati comunque. La segnaletica per arrivare in centro paese è un vero caos: è chiuso il tratto di statale tra il Circolone e via Milano, ma dovrebbe essere data la possibilità di transitare ai residenti o a chi deve raggiungere attività commerciali, banche e uffici nella zona. Arrivi poi in via Sempione e da lì si sono dimenticati di mettere la segnaletica, soprattutto per chi non abita a Olgiate Comasco. Niente segnaletica nemmeno in via San Gerardo. C'è, invece, una segnaletica enorme alla rotonda della Benedetta, che indica di non andare in centro, quindi penalizzando i negozi di Olgiate Comasco: anche qui commercio dimenticato. Abbiamo chiesto anche di  istituire i parcheggi liberi per mezz'ora in via Vittorio Emanuele, via Roma, via Milano e via Volta, ma non è stato fatto ancora niente. Il tempo passa e i lavori iniziati settimana scorsa per le due rotonde in via Roma si sono fermati dopo due giorni... Intanto c'è una viabilità veramente pessima".

Rivedere il piano parcheggi a pagamento

Cammarata insiste: "Più di un anno e mezzo fa avevo chiesto di ricontare completamente i parcheggi bianchi e quelli blu a pagamento, ma niente è stato fatto". Secondo il capogruppo di minoranza, la distribuzione degli stalli di sosta blu meriterebbe di essere rivalutata, proprio per concordare effettivi benefici - leggasi più parcheggi liberi - a favore dei negozianti e della clientela. "Cosa stiamo facendo per le attività commerciali di Olgiate Comasco? Viabilità pessima, non è stato fatto il piano del commercio: davvero c'è delusione. E adesso hanno tolto i quattro parcheggi liberi in via Cavour, che erano comodi, per spostarli sull'altro lato della strada, molto più scomodi. Andrebbe rivista anche la curva di ingresso da via San Gerardo in via Cavour". La strada è stata ristretta, creando un'isola che costringerà i mezzi a rallentare. Cammarata, però, registrando lamentele tra gli esercenti, pone dubbi. "Prima che finiscano questi lavori, andrebbero rivisti per non dover disfare poi ciò che sarà stato completato. Ci sembra davvero una curva troppo stretta, soprattutto per camioncini e fornitori".

Necrologie