comON 2019: a San Francesco gli abiti confezionati dagli studenti per l’Etic Fashion Show

Appuntamento martedì 15 ottobre per il grande evento.

comON 2019: a San Francesco gli abiti confezionati dagli studenti per l’Etic Fashion Show
Como città, 13 Ottobre 2019 ore 16:59

Sarà una serata all’insegna di arte, cultura e creatività quella in programma martedì 15 ottobre alle 18.30 nei suggestivi spazi dell’ex chiesa di San Francesco a Como. L’edizione 2019 di comON Creativity Sharing, la piattaforma creativa-embrione delle idee dei ragazzi delle scuole di stile e delle università della moda e del design, si apre infatti con uno speciale fashion show realizzato in collaborazione con il magazine TESS e con Miniartextil.

comON 2019 nel segno di “Be etic, be trasparent”

Nel contesto della mostra di fiber art internazionale Miniartextil, sotto l’avvolgente mosaico aereo Flying Carpet, realizzato con oltre 13mila strisce di tessuto non tessuto dall’artista argentino Manuel Ameztoy, sfileranno le creazioni degli studenti delle scuole e delle università di fashion e textile design che hanno partecipato alla dodicesima edizione di comON.

Quest’anno il progetto di Confindustria Como che dal 2008 valorizza i giovani creativi avvicinando il mondo della scuola a quello dell’impresa, ha richiesto ai ragazzi di lavorare sul tema “Be etic, be trasparent”, ovvero l’importanza di fornire, tramite l’etichetta, informazioni chiare ed esaustive circa la provenienza e la nascita di un prodotto.

L’obiettivo è quello di far riflettere i creativi di domani sulla tracciabilità e sulla trasparenza della filiera, condizione imprescindibile per tutelare la fiducia dei consumatori, consolidare la reputazione dei distretti tessili in Italia e all’estero e competere sui mercati internazionali.

Gli outfit che sfileranno in passerella sono firmati da: Centro Studi Casnati; Enaip Lombardia Sede di Cantù; IIS Marelli Dudovich Milano; ITS Machina Lonati; ISGMD Fashion Institute Lecco; IED e Accademia di Belle Arti “Aldo Galli”; Accademia del Lusso; Istituto Marangoni Milano; NABA, Nuova Accademia di Belle Arti. Nel corso della serata verrà anche presentata una limited edition di shopper progettate dagli studenti dell’ISIS di Setificio “Paolo Carcano” e realizzate all’interno dell’Atelier multietnico Cou(l)ture Migrante, un progetto di imprenditoria sociale nell’ambito della sartoria e della moda promosso dall’Associazione Luminanda.

Organizzata con il supporto di primarie aziende tessili del territorio e con il patrocinio del Comune di Como e della Camera di Commercio di Como – Lecco, la serata del 15 ottobre è su invito e prevede anche la partecipazione degli esponenti di Première Vision, la più importante fiera tessile internazionale, per selezionare i migliori progetti da esporre a Parigi nel febbraio 2020.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Foto di repertorio

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve