Cronaca
Nota informativa

Contenimento diffusione all'infestante ambrosia artemisiifolia: le misure adottate del Comune di Cantù

Può essere causa di allergopatie con comparsa di disturbi a carico dell’apparato respiratorio in soggetti particolarmente fragili. 

Contenimento diffusione all'infestante ambrosia artemisiifolia: le misure adottate del Comune di Cantù
Cronaca Canturino, 26 Aprile 2022 ore 11:08

Ats Insubria ha diffuso una nota informativa in merito alle misure da adottare per il contenimento della diffusione dell’infestante ambrosia artemisiifolia, che può essere causa di allergopatie con comparsa di disturbi a carico dell’apparato respiratorio in soggetti particolarmente fragili.

Contenimento diffusione all'infestante ambrosia artemisiifolia: le misure adottate del Comune di Cantù

Il Comune di Cantù fa sapere di aver "adottato il regolamento di polizia urbana che all’art. 28 dispone al fine di contrastare la diffusione di allergie ai proprietari e/o conduttori di terreni incolti o coltivati, ai proprietari di aree agricole, aree verdi e di aree industriali dismesse, agli amministratori di condominio, ai responsabili di enti pubblici e privati, per quanto di rispettiva competenza è fatto obbligo di vigilare sull’eventuale presenza di ambrosia sulle aree di loro pertinenza ed eseguire periodici interventi di manutenzione e pulizia. Gli sfalci devono essere eseguiti prima della maturazione delle infiorescenze (abbozzi di infiorescenza 1 – 2 cm) e assolutamente prima dell’emissione del polline. In particolare è consigliabile effettuare due sfalci: a fine luglio e a fine agosto. Ai sensi del suddetto regolamento di polizia urbana, in caso di inottemperanza a quanto previsto dall’art. 28 è prevista la comminazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da un minimo di € 50,00 ad un massimo di € 200,00".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie