Cronaca
Lutto

Cordoglio per la morte dell'appuntato Stefano Sanna

Si è spento a 59 anni

Cordoglio per la morte dell'appuntato Stefano Sanna
Cronaca Marianese, 21 Gennaio 2023 ore 17:13

Oggi pomeriggio, sabato 21 gennaio 2023, nella Parrocchia Santo Stefano di Mariano Comense, alla presenza di numerosissimi cittadini e colleghi in servizio e in congedo che hanno gremito la chiesa, si sono celebrati i funerali dell’appuntato scelto in congedo Stefano Sanna.

Cordoglio per la morte dell'appuntato Stefano Sanna

L'appuntato per 23 anni (dal 1990 al 2013), ha prestato servizio nella Compagnia carabinieri di Seregno, è venuto a mancare lo scorso 19 gennaio mentre era ricoverato all’ospedale San Gerardo di Monza dove, da qualche tempo, era in cura a causa di complicanze legate a pregresse patologie. Era nato in Germania il 27 settembre 1963. Arruolato nell’Arma dei Carabinieri il 2 febbraio 1982, ha frequentato la scuola allievi Carabinieri di Roma. Il 18 settembre 1982 è stato trasferito alla Stazione Carabinieri di Prosecco ove permane fino al 31 novembre 1986, data in cui viene trasferito al Nucleo Tribunali e Scorte di Milano. Da 8 ottobre 1988 il trasferimento alla 2^ Sezione del Nucleo Radiomobile di Milano, lì è rimasto fino all’8 settembre 1990, data in cui è stato trasferito alla Stazione di Carate Brianza che gli permette di raggiungere dopo un solo anno la tanto aspirata Aliquota Radiomobile di Seregno per la quale ha prestato servizio fino alla data di collocamento in congedo del 23 gennaio 2013, a causa di problemi di salute.

Lascia la moglie Carmelina, con cui era sposato dal 1989 e i due figli Veronica e Gianluca. "Carabiniere inappuntabile, sempre dedito al servizio istituzionale con instancabile passione e spirito di sacrificio. Da anni punto di riferimento per l’intera comunità di Carate Brianza e Seregno ove lo stesso si è meritatamente guadagnato l’indiscusso apprezzamento e stima. Innumerevoli sono le operazioni di servizio in cui il militare è stato protagonista sempre in prima linea contro la delinquenza comune e organizzata".

Seguici sui nostri canali
Necrologie