Bulgarograsso

Coronavirus, chiude la casetta dell’acqua

Appena le condizioni lo consentiranno il servizio sarà ripristinato in modalità gratuita.

Coronavirus, chiude la casetta dell’acqua
Olgiate, 23 Marzo 2020 ore 12:25

A causa del protrarsi dell’emergenza coronavirus e viste le nuove disposizioni, chiude la casetta dell’acqua di Bulgarograsso.

Coronavirus, casetta dell’acqua chiusa

Lo ha reso noto il sindaco Fabio Chindamo:  “Nella serata di ieri è stato firmato il nuovo provvedimento del Governo che riguarda principalmente le attività produttive (ditte). Il provvedimento riguarda la sospensione entro il 25 marzo e fino al 3 aprile delle attività produttive non strettamente collegate alla gestione dell’emergenza o non collegate alla filiera produttiva per garantire il funzionamento minimo per l’assistenza e l’approvvigionamento di beni essenziali (c’è un elenco delle tipologie di aziende sul sito del governo).Inoltre vengono ammesse le attività da parte di aziende particolari per il tipo di attività che svolgono la cui sospensione potrebbe creare problemi di gestione e di sicurezza (in questo caso occorre che l’azienda faccia una comunicazione in Prefettura).

SPOSTAMENTI

Il nuovo decreto del Governo di ieri conferma la riduzione circa gli spostamenti al di fuori del paese. Riporto tre esempi

–  Chi ha parenti residenti fuori da Bulgaro che necessitano di assistenza (genitori anziani) si faccia aiutare dai servizi di assistenza che anche gli altri comuni hanno messo in campo per in modo da limitare gli spostamenti, per quanto possibile e compatibile o trovi soluzioni di buon vicinato.

–  Con il nuovo decreto i genitori separati che hanno figli in altri Comuni non possono più andare a far loro visita. So che questo tema è piuttosto complesso (affido condiviso, decisioni del giudice ecc) per cui questo divieto dovrà essere disciplinato magari con l’aiuto degli avvocati che hanno gestito la separazione (per recuperare in futuro il tempo “perso” da parte di un genitore rispetto all’altro). Usiamo il buon senso considerato il motivo della limitazione.

–  Consentita la spesa nei supermercati dei comuni vicini, ma solo una volta alla settimana una sola persona. Questa è una necessità dovuta al fatto che in paese non abbiamo supermercati ma non è dettata da esigenze di comodità o convenienza.

SOSPENSIONE EROGAZIONE CASETTA DELL’ACQUA

Dalla giornata di oggi è sospesa l’erogazione dell’acqua dalla casetta. La nuova misura è finalizzata a ridurre ancora di più le occasioni di uscire di casa. Appena le condizioni lo consentiranno ripristineremo il servizio in modalità gratuita”.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia