Cronaca
le ultime

Cala il numero dei nuovi contagi nel Comasco DIRETTA VIDEO

Cala il numero dei nuovi contagi nel Comasco DIRETTA VIDEO
Cronaca Como città, 15 Aprile 2020 ore 17:25

A partire dal 4 maggio ci sarà "una nuova normalità". Il progetto di Regione Lombardia è stato annunciato nel pomeriggio di oggi. "Regione chiederà al Governo di dare il via libera alle attività produttive nel rispetto delle ‘Quattro D’: Distanza (un metro di sicurezza tra le persone), Dispositivi (ovvero obbligo di mascherina per tutti), Digitalizzazione (obbligo di smart working per le attività che lo possono prevedere) e Diagnosi (dal 21 aprile inizieranno i test sierologici grazie agli studi in collaborazione con il San Matteo di Pavia)" (QUI ALTRI DETTAGLI).

Coronavirus in Lombardia: gli aggiornamenti da Regione

A parlare è l'assessore regionale al Bilancio, Davide Caparini: "La Lombardia guarda alla nuova normalità, il futuro sarà diverso e con nuove regole. Le Quattro D saranno i nostri fari guida. A breve ci sarà la definizione delle misure economiche e sociali".

I dati

I tamponi effettuati: 221.698 (+7098)
Ieri: 214.870 (+3.778)
L'altro ieri: 211.092 (+5.260)

I dati per Provincia

Calano i casi nel Comasco che passano dai 91 di ieri, ai 48 di oggi.

Perché la Lombardia è stata la Regione più colpita?

Risponde Danilo Cereda, Membro dell'Unità di Crisi della Lombardia: "Avere un numero importante di rapporti commerciali e tante attività commerciali espone a un maggior rischio per le epidemie. Questo è dovuto a una maggiore mobilità delle persone. Questo ha permesso alla Lombardia di essere al centro di questo episodio epidemico".

https://www.facebook.com/LombardiaNotizieOnline/videos/1438266096355638/

Necrologie