Cronaca
Como

Coronavirus: nel capoluogo comasco l'aiuto ai senza fissa dimora

Nuovi spazi per alloggiare le persone che richiedono isolamento.

Coronavirus: nel capoluogo comasco l'aiuto ai senza fissa dimora
Cronaca Como città, 22 Marzo 2020 ore 16:02

Amministrazione comunale con Caritas e quanti siedono al tavolo della Grave marginalità hanno concordato l'individuazione di uno spazio da adibire all'isolamento dei senza fissa dimora.

L'area è in via Croce Rossa

L'Asst si è dimostrata ancora una volta disponibile ad aiutare le fasce più fragili di popolazione e a giorni realizzerà gli accorgimenti richiesti per rendere idonei i locali di un proprio spazio che prevede l'ingresso da via Croce Rossa. Nel momento in cui diventasse necessario attivare la struttura, il personale di supporto verrà assicurato dalla rete della Grave Marginalità e in particolare dalla Caritas, mentre la Croce Rossa Italiana del Comitato locale di Como garantirà le prestazioni di competenza. La Giunta comunale ha già deliberato il sostegno economico che verrà garantito attraverso l'assessorato ai Servizi sociali.

Il grazie del sindaco Mario Landriscina

"Dopo una sollecita fase di condivisione con Caritas e gli altri soggetti che siedono al tavolo della Grave Marginalità sono state assunte diverse decisioni concrete: l'individuazione delle procedure di accoglienza presso i dormitori, l'estensione degli orari di mantenimento in struttura, la riorganizzazione della distribuzione dei pasti e molto altro, con l'intento di ridurre il rischio espositivo. Naturalmente è divenuto indispensabile reperire nuovi spazi per eventualmente alloggiare le persone che dovessero richiedere isolamento - ha commentato il primo cittadino Mario Landriscina - Perciò un grazie sincero alla preziosa disponibilità del direttore generale dell'Asst Lariana, Fabio Banfi, e ai suoi collaboratori per l'indispensabile supporto a favore non solo delle persone che hanno più bisogno, ma di fatto nell'interesse dell'intera comunità, e un grazie a quanti altri hanno agevolato e sostenuto questo percorso".

 

Necrologie