Olgiate Comasco

Coronavirus, salgono i contagi a Olgiate Comasco e Montano Lucino

Sostegno alle famiglie coinvolte ma anche preoccupazione per l'aumento dei casi.

Coronavirus, salgono i contagi a Olgiate Comasco e Montano Lucino
Olgiate, 25 Marzo 2020 ore 11:14

Coronavirus, aumentano i casi di persone contagiate a Olgiate Comasco e a Montano Lucino.

Coronavirus, massima attenzione alla famiglie coinvolte

Salgono a 6 i casi di persone contagiate a Olgiate Comasco. Dato confermato oggi, mercoledì 25 marzo 2020, al sindaco Simone Moretti. “Ho appena avuto la comunicazione ufficiale da parte della Prefettura di Como in base ai dati trasmessi da Ats che sono saliti a 6 i nostri concittadini risultati positivi al Covid-19 (coronavirus). Come Amministrazione comunale siamo in contatto con le famiglie dei positivi accertati finora e lo faremo subito anche per i due nuovi casi. Accanto alle prime famiglie segnalate ufficialmente in quarantena che hanno ormai finito il periodo dei 14 giorni e stanno bene, si sono aggiunti altri nuclei familiari che saranno anch’essi contattati per i primi servizi a loro dedicati. Quello che preoccupa adesso è che l’età dei positivi si abbassa drasticamente, per questo si richiede un’attenzione ancora maggiore per tutti, sia dei nostri comportamenti sia nei confronti dei nostri genitori e nonni. Abbiamo attivato un contatto ancora più diretto con tutti i medici di Olgiate che ringrazio personalmente e anome della città per lo straordinario lavoro  che stanno facendo. Avremo così in tempo reale, nel rispetto della privacy di ogni nucleo famigliare, le informazioni sullo stato di salute e per attivare tutte le misure previste dal protocollo comunale (spesa, consegna farmaci e raccolta differenziata dedicata). A fronte dell’aumento delle famiglie in quarantena (da contatto con positivo o volontaria) e anche delle richieste delle persone over 65, da lunedì 23 marzo i Servizi sociali hanno potenziato il servizio di reperibilità per la spesa e medicinali a domicilio grazie alla disponibilità della Protezione civile e della Sos Olgiate”.

L’avviso del sindaco di Montano Lucino

Anche Alberto Introzzi, primo cittadino di Montano Lucino, ha puntualizzato l’aggiornamento della situazione per quanto concerne il suo Comune. “Vi aggiorno sulla situazione dei contagi presenti nel nostro Comune precisandovi che i dati ufficiali, purtroppo, non sono aggiornati in tempo reale. Attualmente ci sono 11 persone contagiate da Covid19 di cui 3 ricoverati in ospedale e alcuni nuclei in quarantena/isolamento sia a Lucino che a Montano. Invito le persone e le famiglie che si trovano in quarantena/isolamento preventivo a darne tempestiva comunicazione al Comune poiché, in questo modo, possiamo attivare una rete di sostegno che vi aiuterà a superare con minori disagi il periodo. Purtroppo queste situazioni non vengono segnalate da Ats e se prenderete direttamente contatto con noi potremo fornirvi l’aiuto e le informazioni necessarie a tutelare l’intera comunità. Abbiamo la fortuna di essere un Comune in grado di aiutarvi quindi non abbiate timore a contattare il sindaco (sindaco@comune.montanolucino.co.it), il vicesindaco (assessoreecologia@comune.montanolucino.co.it) oppure i servizi sociali (tel. 031-478029 – 349/8426070) perché ogni informazione rimarrà riservata e i dati sensibili non verranno divulgati. Se preferite potrete contattare sindaco (Alberto Introzzi) e vicesindaco (Silvio Aiello) anche tramite Facebook avendo cura di scrivere un messaggio in forma privata”.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia