i dati

Coronavirus, salgono pesantemente i contagi. Gallera: “Superati i 25mila casi”

Nel comasco sono 452 i casi di positività al Covid 19, con un +72 rispetto a ieri.

Coronavirus, salgono pesantemente i contagi. Gallera: “Superati i 25mila casi”
Como città, 21 Marzo 2020 ore 17:39

L’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera fa il punto sulla situazione dei contagi da Coronavirus e i dati dell’epidemia non sono positivi sul territorio lombardo. Anzi il picco sembra vicino e il numero dei malati non pare stabilizzarsi.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, la Lombardia pronta a produrre mascherine. Cattaneo: “Da lunedì partono le prime due filiere”

Coronavirus, salgono pesantemente i contagi

“Ci avevano detto gli esperti che i giorni più duri sarebbero stati sabato e domenica (13esimo e 14esimo giorno dall’introduzione delle misure di contenimento) e avevano ragione purtroppo perché i dati sono tutti in forte crescita – ha esordito l’assessore Gallera – Siamo arrivati a 25515 contagiati con un incremento di 3251. Abbiamo 8258 concittadini ospedalizzati con un +523 e in terapia intensiva sono 1093 i posti letto occupati da pazienti Covid”.

Incremento, positivo, a 2139 tra i dimessi (guariti clinicamente) e che dovranno attendere solo la negativizzazione del tampone. “Tra questi c’è anche il Paziente 1, Mattia sta molto meglio e al più tardi lunedì verrà dimesso” ha spiegato Gallera.

Purtroppo negativo invece il dato dei decessi: sono 3095 in Lombardia con un incremento di 596. “E’ certamente il dato che ci fa più male” commenta Gallera.

I dati

Il dato comasco è salito a 452 casi di positività al Coronavirus, con un +72 rispetto a ieri. A Bergamo sono 5869 con una crescita di 715, a Brescia 5028 con un +380, a Cremona sono 2733 con un +341 mentre a Milano sono 4672 con un +868 (città a 1829, + 279). E ancora a Lecco 818 con un +142, Lodi 1693 con un +96. A Monza e Brianza c’è un +268.

BG    5154/5869. +715
BS     4648 /5028 + 380
CO    380/452 + 72
CR     2392/2733 +341
LC   676 /818 + 142
LO    1597/1693 + 96
MB     816/1084+ 268
MI      3804/4672+ 868
MN    723/842 + 119
PV     1105/1194 + 89
SO    163/179 + 16
VA     338/359. +21
e 592 in corso di verifica

250 tablet e smartphone per i pazienti ricoverati

Gallera ha quindi ricordato come, ogni giorno, il “mondo produttivo si stia stringendo intorno alla Regione. C’e’ chi può donare solo pochi euro e lo fa, chi offre cifre più consistenti, chi mette a disposizione la propria professionalità e chi fa gesti ancora più significativi”.

“La bella notizia di oggi – ha spiegato Gallera – è che Huawei, in partnership con Fastweb, ha donato 250 fra tablet e smartphone alle strutture ospedaliere della Lombardia. Saranno a disposizione dei malati che, in questo modo, potranno supplire, seppur virtualmente, alla mancanza dei propri cari. Uno degli aspetti più tristi di questa malattia e’ proprio la solitudine: i pazienti vengono isolati perchè sono infettivi, non hanno il conforto dei parenti e quando muoiono, sono da soli”.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia