Cronaca
Olgiate Comasco

Coronavirus, sanificazione delle strade: ecco perché a Olgiate Comasco non si fa

Il sindaco puntualizza la situazione, attenendosi al parere espresso dadAts.

Coronavirus, sanificazione delle strade: ecco perché a Olgiate Comasco non si fa
Cronaca Olgiate, 16 Marzo 2020 ore 14:46

Coronavirus, nel momento dell'emergenza molte sono le richieste che sollecitano gli amministratori comunali. Tra queste anche quella della sanificazione delle strade: alcuni Comuni (Appiano Gentile e Villa Guardia, per fare qualche esempio sul territorio dell'Olgiatese) hanno scelto di intervenire, altri , come Olgiate Comasco, no.

Coronavirus, la scelta del Comune di Olgiate Comasco

La nota divulgata pochi minuti fa dal sindaco Simone Moretti puntualizza la scelta in merito all'eventuale intervento di sanificazione. Che, appunto, non sarà effettuato. "A fronte delle numerose richieste della cittadinanza è stata inoltrata all'Ats una nota specifica sul tema sanificazione strade. La risposta ufficiale in allegato recita così: "non sussiste alcuna indicazione igienico-sanitaria sulla messa in atto di sanificazione delle strade". Anche la Regione Piemonte invita le Amministrazioni comunali a non usare la candeggina per lavare le strade poiché "non vi è evidenza che spruzzare ipoclorito di sodio (candeggina) all’aperto, massivamente, sui manti stradali, possa avere efficacia per il contrasto alla diffusione del Covid-19 dal momento che le pavimentazioni esterne non consentono interazione con le vie di trasmissione umana (occhi, mano e bocca)".

Potenziamento della pulizia delle strade

Il primo cittadino conclude così: "L'Amministrazione comunale di Olgiate Comasco comunica che ha già concordato con la ditta Turcato un potenziamento della consueta pulizia delle strade che viene già normalmente eseguita, con l'aggiunta di lavaggi delle strade con l'acqua. Grazie per la collaborazione".

Necrologie