Cronaca
nuove direttive

Coronavirus troppi casi a Suello, il sindaco chiede di considerarsi in isolamento

Giacomo Angelo Valsecchi: "Il virus si diffonde a macchia d'olio in paese. Non uscite, neanche per fare la spesa".

Coronavirus troppi casi a Suello, il sindaco chiede di considerarsi in isolamento
Cronaca Erba, 11 Marzo 2020 ore 21:01

Troppi casi positivi al test del Coronavirus a Suello e così il sindaco Giacomo Angelo Valsecchi ha diramato un comunicato in cui chiede ai suoi cittadini di considerarsi in isolamento.

Coronavirus le parole del sindaco di Suello

"A fronte dei numerosi casi riscontrati nel nostro paese e la diffusione a macchia d’olio che il coronavirus sta avendo nella nostra comunità vi chiediamo, da stasera, di considerare il nostro paese in isolamento. Non abbiamo gli strumenti formali per chiudere le strade in entrata e in uscita, ma vi invitiamo a comportarvi come se fossimo in una piccola zona rossa. Facciamo appello al senso di responsabilità di tutti.
Da domani non uscite dal paese se non per lavoro o necessità mediche o di assistenza.  Vi chiedo di non uscire da Suello per fare la spesa: non è necessario! Lo ripetiamo da giorni, ma ancora oggi abbiamo visto persone passeggiare al pozzo in piccoli gruppi: non si deve uscire di casa se non per i motivi sopra detti. Se non fosse ancora chiaro, la situazione è grave e gli ospedali sono pieni. Se non abbiamo ancora capito, proviamo a pensare a tutti i nostri compaesani, ai nostri amici e amiche che sono impegnati in prima linea negli ospedali come infermieri, medici, e tutto il personale ospedaliero. Se ci vogliamo bene restiamo in casa. A voi la scelta. Il vostro Sindaco".

Seguici sui nostri canali
Necrologie