Cronaca
Olgiate Comasco

Coronavirus, un concerto a distanza per regalare sorrisi alla casa di riposo

Domani l'iniziativa di Michele Bottinelli e Luca Trevisan in collegamento con la Rsa tramite Facebook.

Coronavirus, un concerto a distanza per regalare sorrisi alla casa di riposo
Cronaca Olgiate, 16 Aprile 2020 ore 17:24

Idee per rendersi utili in tempi di coronavirus: a Olgiate Comasco venerdì 17 aprile 2020 un concerto a distanza per aiutare la Casa anziani.

Coronavirus: "Restiamo accesi" per aiutare la casa di riposo

"Restiamo accesi" per aiutare gli anziani ospiti della casa di riposo di via Michelangelo. L'idea: un concerto nel giardino di casa, in diretta Facebook, in collegamento con gli ospiti della Rsa. Idea firmata da Michele Bottinelli, commerciante olgiatese e dal cugino Luca Trevisan. Saranno impegnati insieme nel giardino condiviso dalla stessa palazzina in cui abitano: il primo alla consolle da dj, l'altro suonando la chitarra e cantando. Ovviamente entrambi si manterranno a debita distanza. Appuntamento domani alle 16.3o.

Sostegno tramite il conto corrente dedicato alla Rsa

Un modo per ravvivare un'ulteriore giornata di restrizione casalinga, dedicando l’iniziativa a chi vive in casa di riposo. Inoltre, l’occasione fa da sponda alla raccolta fondi a sostegno della stessa Rsa, evidenziando la disponibilità dell’apposito conto corrente aperto dalla Casa anziani nel periodo di emergenza sanitaria (bonifici a favore della Fondazione Casa di Riposo Città di Olgiate Comasco Onlus, utilizzando l’Iban: IT 81 A 01030 51571 000000808774).

Necrologie