Cronaca

Covid, aumentano i contagi nei paesi del territorio

I numeri resi noti da diverse Amministrazioni comunali

Covid, aumentano i contagi nei paesi del territorio
08 Novembre 2020 ore 11:50

Netto incremento nei paesi

I comunicati dei Comuni del territorio

Sono  molti gli aggiornamenti pubblicati ormai quotidianamente, o quasi, dalle Amministrazioni comunali del territorio. Ecco tutti i  numeri.

Figino Serenza: 73 i positivi, 18 i guariti e 13 persone in regime di sorveglianza attiva;

Caslino d’Erba: 18 i positivi, 15 i guariti;

Novedrate: 33 i positivi, 13 i guariti;

Ponte Lambro: 61 i positivi, 31 i guariti;

Eupilio: 21 le persone risultate positive;

Lambrugo: 14 i casi di contagio;

Cantù: 449 i positivi, 156 persone in regime di sorveglianza attiva.

A Inverigo la preoccupazione del sindaco

E’ il primo cittadino inverighese, Giorgio Ape, a inviare una lettera aperta ai suoi concittadini: “Il numero dei contagi sul nostro territorio continua ad aumentare. A oggi, a Inverigo, si contano 89 concittadini positivi. Il numero è in crescita, se si pensa che il 31 ottobre scorso i contagi erano fermi a 50. Si tratta di una situazione in gran parte prevedibile. Come ci spiegano le autorità sanitarie, la curva epidemiologica sta seguendo il suo corso: le misure restrittive da poco adottate, infatti, dovrebbero sortire i primi effetti tra due settimane, mentre per capire con precisione la loro efficacia potrebbe essere necessaria un’ulteriore settimana – si legge – Diminuisce, invece, l’età media dei pazienti che hanno contratto l’infezione: sul territorio comunale, è di 45 anni, sostanzialmente in linea con il dato nazionale fornito dall’Istituto Superiore di Sanità. Nuovi decessi, fortunatamente, non sono stati segnalati. È ormai chiaro che, a partire dai mesi estivi, vi sia stato un incremento dei casi nelle fasce di età 0-18 e 19-50 anni, di cui molti asintomatici. Sono proprio quest’ultimi che, più di altri, rappresentano un veicolo di contagio per i soggetti anziani e fragili, per cui è necessaria sempre maggior tutela”.

A Merone secondo caso di positività alle medie

Dopo un primo caso lo scorso 4 novembre, è di ieri sera la comunicazione di un secondo caso di positività al Covid-19 presso la scuola secondaria di primo grado. A livello didattico non ci sono cambiamenti visto che le classi coinvolte sono già a casa e svolgono la Dad come da disposizioni dell’ultimo Dpcm. Ats provvederà a contattare tutti coloro che sono entrati in contatto con la persona coinvolta.

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia