Menu
Cerca
sport e pandemia

Covid, focolaio alla Briantea84: rimandato il match con Sassari

Il medico della squadra: "Si dispone la sospensione di ogni tipo di attività sportiva per sei giorni".

Covid, focolaio alla Briantea84: rimandato il match con Sassari
Cronaca Canturino, 06 Marzo 2021 ore 10:58

La Fipic (Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina) ha ufficializzato il rinvio a data da destinarsi della sfida tra Dinamo Lab Banco di Sardegna Sassari e UnipolSai Briantea84 Cantù inizialmente in programma sabato 6 marzo alle ore 15 al Palazzetto dello Sport di Sorso (Ss).

Covid, focolaio alla Briantea84: rimandato il match con Sassari

Il Dipartimento di Igiene e prevenzione sanitaria Regione Lombardia Ats Brianza ha richiesto questo intervento per la situazione di emergenza e di instabilità presente nel team Briantea84. Ad oggi i sette positivi al virus Sars-Cov2 continuano ad essere monitorati dalle autorità sanitarie di competenza. Nel frattempo, dopo l’ultima positività emersa nella serata di giovedì 4 marzo, il resto del roster è stato posto in quarantena fiduciaria in attesa degli ultimi esiti dei controlli approfonditi che la società ha subito attivato al fine di tutelare la salute di tutti.

“Ad oggi è da considerare altamente instabile il focolaio interno alla squadra e altamente probabile che altri membri del team stiano incubando la malattia – ha dichiarato Federico Casamassima, medico sociale biancoblù-. Per la tutela della salute dei componenti del gruppo team ancora esenti da contagio, e per la stabilizzazione del focolaio, con l’obiettivo di evitare il diffondersi dei contagi mediante soggetti in fase di incubazione, si dispone la sospensione di ogni tipo di attività sportiva per sei giorni, a decorrere dal quattro marzo, ultima occasione di contatto stretto tra i membri del team”.

AGGIORNAMENTO ORE 15.

La Briantea84 Cantù ha comunicato che, dopo gli ulteriori accertamenti svolti a scopo precauzionale nella giornata di venerdì 5 marzo, è emerso un nuovo caso di positività al virus Sars-Cov2, che si aggiunge ai 7 già accertati.

“Il club biancoblù ha fortemente voluto lo stop di ogni attività sportiva per approfondire la situazione vista l’instabilità del focolaio che si è presentata nelle ultime ore, a tutela della salute di tutti, con la convinzione fin da subito che non preesistevano le condizioni necessarie per poter affrontare una trasferta di campionato – spiegano dal club – Alla luce dei risultati di oggi, un’eventuale partenza per Sassari avrebbe danneggiato un numero indefinito di persone, interne ed esterne al club”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli