Dà in escandescenza all’ospedale Sant’Anna: arrestato

E' stato arrestato per oltraggio, minacce e lesioni a pubblico ufficiale.

Dà in escandescenza all’ospedale Sant’Anna: arrestato
Olgiate, 27 Maggio 2019 ore 13:59

Nella giornata di ieri, domenica 26 maggio, un uomo è stato arrestato dalla Questura di Como dopo essere andato in escandescenza all’ospedale Sant’Anna.

Dà in escandescenza all’ospedale Sant’Anna: arrestato

Alle 13 il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Como, è stato inviato al Pronto Soccorso dell’Ospedale Sant’ Anna, su segnalazione del personale medico. Si segnalava la presenza di una persona in stato di escandescenza, molesta e molto aggressiva.

Si trattava S.M, classe 1987, cittadino italiano, si è rifutato di sottoporsi alle cure mediche ed in uno stato di estrema aggressività, dovuto, a dire dei medici, all’ingestione di medicinali e sostanze stupefacenti. L’uomo, alla vista della Polizia, ha reagito in maniera ancor più eclatante: prima con ingiurie e minacce di morte e infine ha aggredio i poliziotti, che invano hanno cercato di convincerlo a sottoporsi alle cure del caso. Durante l’aggressione l’uomo diceva, urlando, di preferire l’arresto alle cure mediche che riteneva fuoriluogo. Con non poca fatica, i due operanti, sono riusciti ad accompagnarlo negli Uffici della Questura, dove, dopo tutte le formalità del caso lo hanno dichiarato in arresto, per i reati di oltraggio, minacce e lesioni a pubblico ufficiale, trattenendolo nelle camere di sicurezza della Questura.

La convalida dell’arresto

Nella mattinata di oggi, si è tenuto il giudizio per direttissima, che si è conclusa con la convalida e su richiesta del difensore dell’arrestato l’udienza è stata differita alla data del 18 giugno. Fino a quella data è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. territorialmente competente.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia