Cronaca
I controlli

Da ottobre a novembre 39 patenti ritirate a Como

Gli incidenti stradali rilevati sono stati 98, di cui 68 con feriti e 3 mortali.

Da ottobre a novembre 39 patenti ritirate a Como
Cronaca Como città, 17 Dicembre 2021 ore 14:15

Nei mesi di ottobre e novembre il controllo del territorio da parte della Polizia locale è stato dedicato soprattutto alla sicurezza urbana e stradale, con particolare attenzione alle aree in prossimità delle stazioni ferroviarie.

Da ottobre a novembre 39 patenti ritirate a Como

Sotto il profilo della sicurezza stradale sono stati approntati 18 posti di controllo con telelaser per la verifica del rispetto dei limiti di velocità, con 50 sanzioni rilevate e 39 patenti ritirate. Sono stati effettuati inoltre 2 servizi di verifica delle norme sull’autotrasporto con 12 sanzioni rilevate. Questi dati si accompagnano ai 7 casi di guida in stato di ebbrezza e ai 3 di guida sotto effetto di sostanze stupefacenti, oltre a 37 veicoli sequestrati per mancanza della copertura assicurativa, 15 fermi amministrativi, 134 rimozioni di autovetture irregolarmente parcheggiate, un ritiro della carta di circolazione e 10 sospensioni della patente di guida. Alle attività del reparto operativo si aggiungono anche 44 controlli e sopralluoghi a seguito di esposti e segnalazioni.

Gli incidenti stradali rilevati sono stati 98, di cui 68 con feriti e 3 mortali. Tra questi 14 conducenti sono risultati essere alla guida in stato di ebbrezza, mentre 2 sono stati sanzionati per essersi rifiutati di sottoporsi al test (in questo caso vengono sanzionati per l’ipotesi più grave), 2 sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, 1 denunciato per omissione di soccorso (art. 189 Cds). Nell’ambito di incidenti stradali sono state ritirate e sospese in totale 24 patenti in due mesi, che si aggiungono a quelle per ritirate per superamento dei limiti di velocità.

In ambito di tutela della sicurezza urbana sono stati accertati un caso di ubriachezza molesta, 3 illeciti penali legati allo spaccio e alla detenzione di sostanze stupefacenti, anche grazie all'intervento dell'unità cinofila in particolare in prossimità delle stazioni ferroviarie, 2 ordini di allontanamento ai sensi del regolamento di polizia urbana. L’attività di polizia giudiziaria ha condotto all’arresto di una persona e all’individuazione di 8 condotte penalmente rilevanti, tra cui furto, danneggiamento, immigrazione clandestina, a cui si aggiungono altre 8 denunce presentate da cittadini e inoltrate in Procura. L’attività di polizia amministrativa ha permesso di accertare 5 illeciti a carico di pubblici esercizi e 8 sequestri per attività commerciali abusive.

Necrologie