Cronaca
Olgiate Comasco

Demolizione dell'ex concessionaria automobilistica Grisoni

Ruspe in azione, sull'area sorgerà un nuovo comparto commerciale. Prevista una rotatoria al posto dei semafori.

Cronaca Olgiate, 04 Maggio 2023 ore 17:52

Demolizione in corso dell'ex concessionaria automobilistica Grisoni a Olgiate Comasco: giù un "pezzo" di storia commerciale della città.

Demolizione, intervento preliminare alla costruzione di un nuovo comparto commerciale - IL VIDEO

L'intervento era atteso, dopo che in Giunta era già stato approvato lo schema di convenzione preliminare all'operazione di costruzione di un nuovo comparto commerciale. Ruspe in azione anche oggi e in piena attività da qualche giorno. Il cantiere, nella proprietà di Distribuzione Lombarda Srl, in via Roma 99, ha incuriosito non pochi passanti, trattandosi appunto del radere al suolo una concessionaria che, dal punto di vista commerciale, è stata certamente storica sul territorio olgiatese. L'impresa esecutrice della demolizione è la Comedil di Olgiate Comasco, direttore dei lavori è l'architetto Riccardo Barattieri, mentre l'architetto Antonello Vella è il coordinatore per la progettazione.

In arrivo un supermercato

Quel che è certo al momento, come spiega il sindaco Simone Moretti, pure lui affacciatosi per vedere il procedere dell'abbattimento dell'edificio, l'area verrà utilizzata da un operatore privato per costruire un nuovo comparto commerciale. In particolare, si attende l'insediamento di un supermercato. "In Giunta è passato lo schema di convenzione - spiega il primo cittadino - Per fine maggio dovremmo conoscere il nome dell'operatore commerciale che aprirà l'attività dove sorgeva l'ex concessionaria Grisoni. Mi interessa per capire, poi, come muovermi con la finalità di incentivare posti di lavoro per gli olgiatesi. L'intervento è il segno di una città che sta cambiando".

Cambierà anche la viabilità

A carico di chi realizzerà l'intervento del nuovo comparto commerciale c'è anche la modifica della viabilità all'intersezione tra via San Giorgio e la statale Briantea. Il che significa che spariranno i semafori e verrà realizzata una rotatoria. "La rotonda è a carico di chi costruirà il nuovo supermercato - conferma Moretti - Con la rimozione dei semafori e la fruibilità di una rotatoria la viabilità nella zona migliorerà".

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie