Detto dialetto, la cultura lombarda diventa social grazie a giovani e anziani

La bella iniziativa di "Quelli che av-Anzano", che ha coinvolto l’Associazione Anziani.

Detto dialetto, la cultura lombarda diventa social grazie a giovani e anziani
Erba, 18 Gennaio 2020 ore 17:55

“Detto dialetto”: in una rubrica “social”, i giovani di Anzano riscoprono il dialetto brianzolo grazie agli anziani.

Detto dialetto, la cultura lombarda diventa social grazie a giovani e anziani

E’ la bella iniziativa lanciata dal nuovo gruppo giovani “Quelli che av-Anzano” in occasione della Giornata nazionale del dialetto del 17 gennaio: armati di smartphone ed entusiasmo, i giovani hanno realizzato interviste agli anziani dell’Associazione Anziani e pensionati del paese alla scoperta di parole, proverbi ed espressioni in dialetto brianzolo, ma anche a loro volta ponendo domande agli anziani su termini del linguaggio giovanile. E così, per tutta la settimana, è nato il format “Detto dialetto”, che sulle pagine Instagram e Facebook del gruppo giovani si è articolato in sette video per sette argomenti diversi: dalla ricetta della cassoeula ai proverbi dialettali, ma anche al significato delle parole sushi e influencer. E così modernità e tradizione si sono intrecciate in uno scambio generazionale tra giovani e anziani, portando sui social network la cultura brianzola.

Tutti i dettagli sul Giornale di Erba da sabato 18 gennaio 2020 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve