Cronaca
L'intervento

Disastro a Blevio: 15 squadre e 55 operatori al lavoro per la messa in sicurezza

Il loro lavoro non è finito, perché anche domani saranno sul posto per rendere nuovamente agibile la zona

Disastro a Blevio: 15 squadre e 55 operatori al lavoro per la messa in sicurezza
Cronaca Lago, 08 Settembre 2022 ore 18:51

Sono Blevio e Torno i due Comuni che hanno subìto più danni a causa del maltempo che questa notte, tra il 7 e l'8 settembre, si è abbattuto su tutta la zona del comasco. A lavorare, sin dalle prime ore del mattino, nel tentativo di ripristinare la zona non solo i Vigili del Fuoco, ma anche le squadre della Protezione Civile e di diverse associazioni, per un totale di 15 gruppi e 55 operatori.

Disastro a Blevio: 15 squadre e 55 operatori al lavoro per la messa in sicurezza

A Blevio hanno portato il loro aiuto, sincero, solidale ed elogiabile le squadre della Protezione Civile di Bulgaro, di Casnate con Bernate, di Olgiate, di Locate Vareisno, di Carugo, di Cabiate, di Cantù e di Erba, ma anche l'associazione Pc Colline, l'associazione Pc Sol, I Lupi, i Volontari del Lario, l'associazione Pc Rovello Porro e l'Ana, l'Associazione Nazionale Alpini. Tutte queste squadre e tutti questi operatori hanno agito per rimuovere il fango, i detriti, i sassi, i rami e chi più ne ha più ne metta da case, garage e cantine, in particolare tra due frazioni di Blevio: la Sopravilla e la Capovico. I volontari sono coordinati dal servizio di Protezione Civile della Provincia di Como e dal Comitato di Coordinamento dei Volontari, ma il loro lavoro non è finito oggi perché anche domani saranno sul posto per rendere nuovamente agibile la zona.

Disastro a Blevio
Foto 1 di 4
Disastro a Blevio
Foto 2 di 4
Disastro a Blevio
Foto 3 di 4
Disastro a Blevio
Foto 4 di 4
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie