In edicola

Dopo 20 anni in Brasile torna ad Erba. Il racconto: "Un'odissea"

Si era trasferito nel 1999: dopo un gravissimo lutto voleva ricongiungersi alla sua famiglia.

Dopo 20 anni in Brasile torna ad Erba. Il racconto: "Un'odissea"
Cronaca Erba, 24 Aprile 2021 ore 08:45

E’ tornato in Italia, dopo vent’anni trascorsi in Brasile e più precisamente nello stato di Parà, a Bonito, al confine con la foresta amazzonica.
Paolo Frangi, erbese di 49 anni, è riuscito a raggiungere la sorella Rita Frangi e a riabbracciare i suoi genitori.

Dopo 20 anni in Brasile torna ad Erba. Il racconto: "Un'odissea"

Ci sono voluti un paio di anni di burocrazia per poter far rientro nella sua terra d’origine insieme ai suoi tre figli. "Da due anni a questa parte stavamo preparando tutti i documenti per riportare Paolo e i miei nipoti in Italia - spiega Rita - Dove abitava Paolo era molto lontano il Consolato e non è stato semplice espletare la burocrazia". Si era trasferito oltreoceano nel 1999 e proprio in Brasile si era costruito una carriera, lavorando presso l’ufficio salute del Comune in cui risiedeva, e una famiglia. Nel 2017 la drammatica perdita della moglie e le difficoltà di crescere i suoi bimbi da solo. La sorella Rita era partita per due volte, nel 2017 e nel 2019, per dare una mano al fratello fino alle decisione di Paolo di tornare in Italia per ricongiungersi con la sua famiglia. Quando tutti i documenti per il ritorno in Italia di Paolo e dei suoi figli erano pronti è arrivato il Covid, e tutto si è nuovamente bloccato. Ad aiutare la famiglia è stato l'onorevole Eugenio Zoffili, insieme al Ministero della Salute. Finalmente il 6 marzo Paolo e i figli sono atterrati a Milano e, dopo la quarantena e i tamponi di rito, hanno potuto riabbracciare la famiglia.

(Foto Pixabay)

Tutti i dettagli sul Giornale di Erba da sabato 24 aprile 2021 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

 

Necrologie