Olgiate Comasco

Elezioni, sorpresa nel centrodestra: il dottor Pina rinuncia alla candidatura a sindaco

Scelta meditata a lungo: "Dopo una vita di lavoro è giusto dedicarmi alla famiglia".

Elezioni, sorpresa nel centrodestra: il dottor Pina rinuncia alla candidatura a sindaco
Cronaca Olgiate, 01 Luglio 2021 ore 13:10

Elezioni a Olgiate Comasco: sorpresa nel centrodestra, Luigi Pina rinuncia alla candidatura a sindaco.

Elezioni, Pina ha detto no

Già assessore in passato, il medico olgiatese sembrava il nome azzeccato per compattare la coalizione di centrodestra in vista del voto (sempre più vicino, al più tardi all'inizio di ottobre). Mercoledì sera, al termine di cinque giorni di riflessione, pesando pro e contro, Pina ha sciolto le riserve, scegliendo di non accettare la proposta ufficialmente avanzata dal centrodestra. "Ho deciso - conferma Pina - Non mi candiderò a sindaco. Dopo una vita di lavoro, penso sia giusto dedicarmi alla famiglia. I quasi due anni di pandemia non sono stati una passeggiata... Non intendo assumere l'onere della candidatura a sindaco, che, in caso di vittoria, comporterebbe un impegno difficile da portare avanti". Il pensionamento programmato per il prossimo anno ha pesato parecchio, determinando la rinuncia alla candidatura.

Centrodestra ancora in assestamento

Dal dottor Pina, comunque, la disponibilità a dare una mano alla costituenda lista di centrodestra, purché si presenti compatta. Sul piatto della bilancia - gli equilibri da comporre restano precari, tra proposte e veti - rimangono i nomi di Daniela Rigamonti, sostenuta da Forza Italia, e di Daniela Cammarata, che in primis aveva ottenuto l'appoggio di Fratelli d'Italia. Sullo sfondo anche il nome del leghista Igor Castelli, che, però, al tavolo della trattativa, ha già fatto un passo indietro, mettendo al primo posto la tenuta della coalizione in tutte le sue sfumature.

Necrologie