le novità

Emergenza coronavirus: il Sant’Anna destina altri 10 posti letto ai positivi

Allestita anche una tensostruttura per i parenti dei pazienti del Pronto Soccorso.

Emergenza coronavirus: il Sant’Anna destina altri 10 posti letto ai positivi
Como città, 09 Ottobre 2020 ore 16:02

Emergenza coronavirus: il Sant’Anna destina altri 10 posti letto ai positivi. Allestita anche una tensostruttura per i parenti dei pazienti del Pronto Soccorso.

Emergenza coronavirus: il Sant’Anna destina altri 10 posti letto ai positivi

Sono attualmente 14 i positivi ricoverati al Sant’Anna nel Reparto Malattie Infettive che conta 15 posti letto, oltre a 6 nel reparto di Mariano Comense, degenza quest’ultima destinata al ricovero di pazienti Covid positivi asintomatici o pauci sintomatici, in condizioni di stabilità clinica o che necessitano di completare la quarantena fino alla negativizzazione.

Vista la situazione e il costante aumento dei contagi a livello nazionale, la direzione di Asst Lariana, insieme all’Unità di crisi e al gruppo Coordinamento Covid, ha deciso di organizzare la riapertura di 10 posti letto nell’area Chirurgica 3. L’attivazione di questo ulteriore reparto all’ospedale Sant’Anna per i pazienti Covid positivi è prevista per la giornata odierna.

La decisione di attivare questi ulteriori 10 posti letto è legata, tra l’altro, al fatto che Asst Lariana sia stata individuata da Regione Lombardia già lo scorso giugno (Dgr XI/3264 del 16/06/2020, ndr), come centro di riferimento per il territorio comasco, in quanto dotata delle unità operative di Malattie Infettive, Pneumologia e Terapia intensiva.

“Al momento non siamo in una situazione di allarme e abbiamo quindi la possibilità di organizzarci per tempo – osserva il direttore generale di Asst Lariana, Fabio Banfi – La cautela è però d’obbligo considerato che siamo in presenza di un virus che continua a circolare in tutto il mondo”.

Allestita una nuova tensostruttura per accogliere i parenti dei pazienti in Pronto soccorso

E’ stata inoltre allestita quest’oggi, venerdì 9 ottobre 2020, all’ospedale Sant’Anna una nuova tensostruttura, riscaldata, che verrà utilizzata per accogliere adeguatamente i parenti dei pazienti arrivati in Pronto Soccorso.

“Al momento non siamo in una situazione di allarme e abbiamo quindi l’opportunità di valutare gli scenari possibili e le opzioni a nostra disposizione – osserva il direttore generale di Asst Lariana Fabio Banfi – Avevamo necessità di recuperare spazi operativi all’interno del Pronto Soccorso e riorganizzare l’attuale sala d’attesa per destinarla agli interventi clinici e assistenziali rivolti ai pazienti. Vogliamo essere pronti se dovessimo affrontare possibili, non auspicabili, condizioni di iperafflusso al Pronto Soccorso determinate dal combinato disposto sindrome influenzale ed eventuale incremento della curva epidemica”.

Nel corso dei prossimi giorni saranno ultimati tutti gli interventi legati a garantire il miglior comfort possibile per l’attesa dei cittadini e a conclusione dei lavori i due tendoni allestiti lo scorso 20 agosto dalla Protezione Civile della Provincia di Como saranno poi smontati e riutilizzati in altre sedi di Asst Lariana. Nella nuova tensostruttura potranno essere accolte, garantendo il distanziamento sociale, fino a 60 persone.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia