Cronaca
Incontro col Prefetto

Escalation di furti a Lipomo: il sindaco va in Prefettura

Sono stati esaminati i dati statistici sull‘andamento della criminalità nella zona.

Escalation di furti a Lipomo: il sindaco va in Prefettura
Cronaca Erba, 27 Gennaio 2021 ore 08:25

Il 20 gennaio si è tenuta in Prefettura una Riunione Tecnica di Coordinamento dei Responsabili Provinciali delle Forze di Polizia, convocata e presieduta dal Prefetto Andrea Polichetti. Focus sui furti in abitazione, che hanno fatto registrare recentemente un estemporaneo incremento nel Comune di Lipomo.

Escalation di furti a Lipomo: il sindaco va in Prefettura

Alla presenza del sindaco Alessio Cantaluppi,  sono stati preliminarmente esaminati i dati statistici sull‘andamento della criminalità nella zona, dai quali si è potuto evincere che il trend delinquenziale, fino al 2018 in costante crescita, ha conosciuto a Lipomo un dimezzamento nei due anni successivi, sino ad inizio del corrente anno, quando è tornato esponenzialmente in aumento, in linea con i numeri del 2018 e degli anni precedenti. In relazione a quanto sopra, nell’ambito dei rapporti di reciproca collaborazione esistenti tra Comune e Forze dell’Ordine, sono stati forniti al Sindaco suggerimenti su possibili iniziative per prevenire e contrastare con maggior efficacia i fenomeni di criminalità diffusa e predatoria, che vanno dal potenziamento dell’organico della Polizia Locale al miglioramento dell’illuminazione pubblica nelle aree ritenute più a rischio, dall’implementazione dei sistemi di videosorveglianza con lettura targhe già presenti sul territorio comunale alla condivisione delle immagini, mediante accesso in remoto, con la Centrale Operativa della Stazione Carabinieri territorialmente competente.

I controlli

In questo contesto, sia il Prefetto che il sindaco hanno dato atto dei proficui risultati indotti, sul piano preventivo, dalla predisposizione e attuazione di mirati servizi di vigilanza e controllo del territorio, tuttora in corso a cura delle Forze dell’Ordine, anche con l’ausilio di unità di rinforzo del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato. Dall’inizio dell’anno ad oggi sono stati effettuati nove servizi di controllo a cura dell’Arma dei Carabinieri, nel corso dei quali sono stati controllati 29 veicoli e identificate 59 persone, dieci servizi straordinari di controllo a cura della Polizia di Stato, nel corso dei quali sono stati controllati 218 veicoli e identificate 318 persone, di cui 11 cittadini stranieri.

Necrologie