Cronaca
cronaca

Guanzatese finisce in carcere: ruba mentre sta scontando la pena

Finirà di scontare la sua pena, più di tre anni, al Bassone.

Guanzatese finisce in carcere: ruba mentre sta scontando la pena
Cronaca Olgiate, 19 Marzo 2020 ore 12:47

Guanzatese finisce in carcere: ruba mentre sta scontando la pena in affidamento terapeutico.

Guanzatese finisce in carcere

I militari della Stazione Carabinieri di Lurate Caccivio – Compagnia di Cantù - hanno eseguito l’ordinanza di aggravamento della misura della custodia in carcere emessa dall’Ufficio di Sorveglianze di Varese, nei confronti di cittadino italiano, P.C., 41 enne, di Guanzate.

Quest'ultimo ha infatti aggravato la sua situazione: ha rubato mentre stava scontando la sua pena in affidamento terapeutico. Così è finito in carcere dove sconterà la pena residua di 3 anni e 9 mesi di reclusione.

Il provvedimento è scaturito a seguito di più violazioni accertate dai militari, nelle quali, l’uomo, in data 11 marzo 2020, si è reso responsabile del furto di 2 pneumatici presso l’abitazione della convivente, vendendoli poi a 2 cittadini magrebini nel bosco di Cadorago.

Inoltre, in altre circostanze ha estorto denaro alla vittima del citato furto. Prendendo in carico il provvedimento restrittivo, dunque, i militari della Stazione Carabinieri di Lurate Caccivio si sono immediatamente dedicati alla localizzazione del destinatario il quale, rintracciato presso il proprio domicilio, è stato associato presso la Casa Circondariale di Como, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Necrologie