Frana a Cernobbio: operatori al lavoro ma la strada resta chiusa

E' consentito il transito pedonale in alcune vie ed è stato allestito un centro di servizio per assistenza medica.

Frana a Cernobbio: operatori al lavoro ma la strada resta chiusa
Lago, 21 Novembre 2019 ore 15:15

Arrivano aggiornamenti da Rovenna. Resta vietato il transito – sia pedonale sia veicolare – sul tratto di strada che porta a Rovenna, a causa della frana a Cernobbio avvenuta la scorsa notte. Gli uomini sono incessantemente al lavoro per ripristinare la situazione ma non è ancora possibile indicare una data di riapertura.

Frana a Cernobbio: operatori al lavoro ma la strada resta chiusa

Vietato dunque il transito su via Libertà, nello specifico nel tratto tra il civico n° 59 e la zona della scuola d’infanzia di Rovenna. E’ consentito invece il transito pedonale su via Colonna, via Monte Santo-via Per Moltrasio; gli operatori stanno cercando di intervenire per permettere il transito, esclusivamente ai residenti, su via Monte Santo-via Per Moltrasio-via Privata Vismara, evitando così il tratto di strada interrotto dal crollo del muro.

LEGGI ANCHE>> FRANA A CERNOBBIO, IL CODACONS “SITUAZIONE GRAVISSIMA E ASSURDA” 

Accertamenti in corso

Nella notte, il Comune di Cernobbio ha effettuato un primo intervento di contenimento della frana; sono in corso degli accertamenti da parte di responsabili competenti per definire le modalità di intervento. Ad oggi non è ancora possibile indicare una data di riapertura della strada.

Servizi garantiti

Per dare sostegno e aiuto alla popolazione della frazione di Rovenna, è stato allestito presso il centro civico di Rovenna un centro di servizio per assistenza medica e ASF ha garantito il servizio di linea fino a Toldino – angolo via Monte Santo. Tutti sono al lavoro per cercare di ripristinare la situazione il prima possibile.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia