Cronaca
Olgiate Comasco

Francesco Costa, vicedirettore del quotidiano online Il Post, racconta gli Stati Uniti

L'Università degli adulti ha proposto la prima conferenza dell'anno, aprendola con l'appello a donare per l'Ucraina.

Cronaca Olgiate, 10 Gennaio 2023 ore 18:07

Francesco Costa, vicedirettore del quotidiano online nazionale Il Post, racconta gli Stati Uniti: ospite dell'Università degli adulti di Olgiate Comasco.

Francesco Costa, la California e... l'onda lunga degli Usa in Italia

 

Auditorium comunale affollato nel pomeriggio odierno, martedì 10 gennaio, posti esauriti per il primo incontro del 2023 con un relatore d'eccezione. L'Università degli adulti, presieduta da Maria Rita Livio, ha accolto l'intervento di Francesco Costa, vicedirettore della testata online Il Post, esperto di politica statunitense. In particolare, la prima "lezione" del nuovo anno ha acceso i riflettori su ciò che sta accadendo in California. Uno Stato caratterizzato da tecnologia e ricchezza ma anche con una serie di problemi che stanno mettendo in crisi non solo i cosiddetti poveri ma anche la middle class. Una situazione cui anche noi, dall'Italia, possiamo guardare per trarne una lezione.

California, fine di un sogno

"La California è il più ricco Stato americano - ha spiegato Costa - Se fosse una nazione autonoma, sarebbe la quinta economia del mondo. Sta per superare la Germania, che è la quarta. Ha anche un peso, in generale, nel decidere dove vanno gli Stati Uniti: lo sappiamo benissimo, quello che fanno o non fanno gli Stati uniti, che ci piaccia o no, finisce per toccarci, riguardare la nostra economia, la nostra politica e i nostri governi. In California sta succedendo qualcosa di molto strano: la popolazione si sta restringendo. La California sta perdendo popolazione: dal 2020, ogni anno, si è ridotta. E la pandemia non c'entra molto. Le persone vanno via nonostante l'economia vada bene. C'è lavoro. Vanno via perché ciò che è accaduto da quelle parti ci insegna che la crescita economica, da sola, non è sufficiente, se non sai come utilizzarla e ridistribuire il risultato di questa crescita economica. In California la qualità della vita non è più soddisfacente. C'è una crisi che coinvolge la classe media: non ce la fa, ad esempio, perché i prezzi delle case sono altissimi. Ci sono 160.000 senzatetto, un quarto di tutta la popolazione senzatetto degli Stai Uniti".

Università degli adulti, appello agli iscritti per raccogliere cibo e medicinali per l'Ucraina

La prima lezione dell'anno, chiusa tra gli applausi al termine dell'intervento di Costa, è stata aperta dal vicepresidente dell'Università degli adulti, Claudio Casari. Davanti a più di 200 partecipanti è stata data evidenza alla prossima missione umanitaria di Frontiere di Pace, gruppo di volontari attivo nella parrocchia di Maccio e che in queste settimane è supportato da una rete di Comuni (Olgiate Comasco, Villa Guardia, Beregazzo con Figliaro, Castelnuovo Bozzente, Lurate Caccivio, Solbiate con Cagno). L'invito, quindi, è stato quello di condividere la grande raccolta che, tra fine gennaio e inizio febbraio, porterà aiuti umanitari nelle città ucraine di Kharkiv e Kherson. Gli iscritti dell'Università degli adulti sono stati spronati a donare in particolare generi alimentari a lunga conservazione, farmaci e prodotti per l'igiene personale. Due i punti di raccolta a Olgiate Comasco: la sede della Protezione civile, in via dei Baietti, il martedì e il sabato dalle 14 alle 17, e, appunto, il centro congressi Medioevo in occasione delle lezioni dell'Università degli adulti.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie