Cronaca
In Ucraina

"Frontiere di Pace", ritorno a Saltivka un anno dopo

Il nostro giornalista Nicola Gini era in diretta da Kharkiv. Il gruppo di Maccio è tornato nel quartiere residenziale che, nella devastazione, prova a ripartire.

Cronaca Pubblicazione:

Una timida ripresa nella devastazione. Parla di speranza e di rinascita la diretta di pochi minuti fa del nostro giornalista Nicola Gini, attualmente in Ucraina. Insieme al gruppo di Villa Guardia "Frontiere di Pace" è tornato a Kharkiv un anno dopo l'ultima missione umanitaria effettuata.

Saltvika riparte

Saltvika era un popoloso quartiere residenziale di Kharkiv, una delle principali cittadine ucraine e obiettivo delle forze armate russe durante la prima parte dell'invasione.  Lì vivevano circa 200.000 persone e molte di queste sono  scappate dopo i massicci bombardamenti. Ora, a un anno di distanza, l'inversione di tendenza. C'è chi prova a ripartire, i giardini sono curati, l'erba è tagliata e una parvenza di normalità comincia a fare capolino. A ricordare quanto è accaduto nel recente passato e cosa potrebbe ancora accadere, gli edifici sventrati.

La diretta

 

frontiere di pace in ucraina
Foto 1 di 6
frontiere di pace in ucraina
Foto 2 di 6
frontiere di pace in ucraina
Foto 3 di 6
frontiere di pace in ucraina
Foto 4 di 6
frontiere di pace in ucraina
Foto 5 di 6
frontiere di pace in ucraina
Foto 6 di 6
Seguici sui nostri canali