Cronaca

Furti Cantù il Comune vara il piano sicurezza

E' stato illustrato questa mattina dal vicesindaco Alice Galbiati e dal comandante Vincenzo Aiello.

Furti Cantù il Comune vara il piano sicurezza
Cronaca Canturino, 29 Novembre 2018 ore 15:04

Furti Cantù il Comune vara il piano sicurezza.

Furti Cantù: l'azione di prevenzione impostata dal Comune

Questa mattina il vicesindaco facente funzioni di primo cittadino Alice Galbiati, insieme al comandante della Polizia locale Vincenzo Aiello e agli assessore Giuseppe Molteni, Antonio Metrangolo e Matteo Ferrari, hanno illustrato il piano messo a punto dal Comune per far fronte al problema dei furti sul territorio.

Interazione tra Forze dell'ordine

Accanto al potenziamento del numero di Carabinieri della Compagnia di Cantù, ottenuta dal sottosegretario agli Interni Nicola Molteni, il vicesindaco ha annunciato l'incremento del numero di pattuglie della Polizia locale. "Concentreremo le risorse del Comando di via Vittorio Veneto sull'attività di prevenzione dei furti - ha specificato Galbiati - Potremo arrivare ad avere 3 o 4 pattuglie della Polizia locale sulle nostre strade". Il vicesindaco ha poi evidenziato l'ottima collaborazione con il Capitano dei Carabinieri della Compagnia di Cantù Francesco Coratti, finalizzata a definire un piano uniforme di controlli sul territorio cittadino.

Vigilanza privata

Galbiati ha aggiunto che il Comune sta vagliando la possibilità di ampliare il servizio di Vigilanza privata, già in essere per quanto riguarda gli edifici comunali. "Vorremmo estendere la sorveglianza anche alle aree verdi della città, specialmente nella fascia oraria del tardo pomeriggio e serale".

Controllo di vicinato

L'Amministrazione comunale ha inoltre intenzione di promuovere l'adesione all'associazione del Controllo del vicinato. "Si tratta di un modello di sicurezza integrata, che vede come parte attiva gli stessi cittadini. Già esistono i cosiddetti gruppi whatsApp. L'idea è quella di convogliare questi all'interno dell'associazione e nel contempo promuovere la nascita di altri gruppi, che coprano progressivamente tutta Cantù. Ovviamente è un'iniziativa che non ha alcun colore politico, perché siamo convinti che la questione della sicurezza vada oltre i movimenti e i partiti politici"

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie