Cronaca

Furti e rapine arrestate tre persone a Como

Un uomo, pur di rubare dei jean, ha sferrato un pugno ad una cassiera.

Furti e rapine arrestate tre persone a Como
Cronaca Como città, 20 Gennaio 2018 ore 16:34

Furti e rapine. Le Forze dell'ordine hanno compiuto tre arresti a Como negli ultimi giorni.

Colpisce la cassiera e scappa con la refurtiva

Nel tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno tratto in arresto in flagranza del reato di rapina, un cittadino del Gambia, 25 anni, irregolare sul territorio nazionale. Alle 16 il giovane aveva rubato un paio di jeans da donna del valore di 30euro, nascondendoli all'interno del negozio "Chiara Moda". Dopo essere stato scoperto ha sferrato un pugno in volto alla cassiera che ha tentato di fermalo prima che si desse alla fuga.

E' finito in carcere

Il malfattore è stato tratto in arresto, poco dopo, dai militari, con la preziosa collaborazione di alcuni cittadini che hanno assistito alla scena. E' stato rintracciato in via Adamo del Pero mentre tentava di disfarsi della refurtiva, comunque recuperata e restituita all’avente diritto. L’arrestato è stato condotto davanti al giudice nel corso della mattinata odierna. Vista anche la reticenza palesata, è stata disposta la carcerazione.

Furti all'Esselunga, in manette due donne

Arrestate anche due donne che avevano rubato merce e cosmetici dall'Esselunga di piazza Fisac. Il fatto risale al pomeriggio del 18 gennaio. Due donne della Romania, classe 1995 e 1992, sono state sorprese da personale della vigilanza mentre oltrepassavano le casse senza pagare generi alimentari vari e cosmetici. Tutto era nascosto nelle loro borse per un valore complessivo di 230 euro. Le arrestate, giudicate con rito direttissimo sono state associate al carcere di Como.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Necrologie