Presentata un'interrogazione

Associazioni derubate, Zoffili (Lega): "Episodi squallidi"

"Ho presentato una nuova interrogazione al Ministro dell'interno, Luciana Lamorgese, e al Ministro della difesa, Lorenzo Guerini, chiedendo loro se il governo intenda valutare l'ipotesi di incrementare la dotazione di mezzi e uomini a disposizione delle Forze dell'ordine".

Associazioni derubate, Zoffili (Lega): "Episodi squallidi"
Cronaca Erba, 16 Giugno 2021 ore 11:40

Nella notte tra venerdì 11 e sabato 12 giugno c'è stato un furto all'associazione "Noivoiloro" di Erba. Sono stati rubati i soldi dei disabili per un totale di 4mila euro. Sempre nelle stesse ore, episodio analogo anche all'associazione sportiva Pontelambrese. Dopo l'accaduto, il capogruppo della Lega in Consiglio comunale a Erba Eugenio Zoffili, nonché deputato e Presidente della Bicamerale Schengen, Europol e Immigrazione, ha presentato una nuova interrogazione al Ministro dell'interno, Luciana Lamorgese, e al Ministro della difesa, Lorenzo Guerini.

Associazioni derubate, Zoffili (Lega): "Episodi squallidi"

Queste le parole di Zoffili.

"Purtroppo la provincia di Como continua ad essere bersagliata da furti, che colpiscono non solo gli appartamenti, ma anche le associazioni come avvenuto in due squallidi episodi che si sono verificati entrambi nella notte tra venerdì 11 e sabato 12 giugno. Il primo è avvenuto a Erba, dove è stata sradicata dal muro la cassaforte dell'associazione 'Noivoiloro' che si occupa di assistenza ai disabili e alle persone in difficoltà  devastando gli uffici e causando un danno economico di alcune migliaia di euro a cui si somma il contenuto della cassaforte, stimato in circa 4.000 euro frutto delle raccolte fondi delle ultime settimane. Il secondo episodio è avvenuto, nelle stesse ore, a Ponte Lambro, dove dalla sede dell'associazione sportiva Pontelambrese e dal contiguo bar sono state sottratte attrezzature elettroniche e sportive, oltre a un furgone, mettendo a soqquadro gli uffici e anche in questo caso il danno è stimabile in diverse migliaia di euro. Avvenimenti già di per sé riprovevoli, che generano una sensazione di schifo ancora maggiore dal momento che vanno a colpire associazioni che fanno volontariato e danno un fondamentale contributo alle famiglie del territorio. Dato che numerose mie interrogazioni parlamentari sul tema sono tutt'ora senza risposta (cito ad esempio la 4/07518 del 17/11/2020, la 4/06344 del 15/07/2020, la 4/08803 del 06/04/2021 e la 4/07418 del 06/11/2020), ho presentato una nuova interrogazione al Ministro dell'interno, Luciana Lamorgese, e al Ministro della difesa, Lorenzo Guerini, chiedendo loro se il governo intenda valutare l'ipotesi di incrementare la dotazione di mezzi e uomini a disposizione delle Forze dell'ordine sul territorio comasco, in particolare nella zona dell'erbese, adeguandola alle situazioni che periodicamente si manifestano, coinvolgendo se necessario anche i militari dell'operazione 'strade sicure' dell'Esercito Italiano, presenza fondamentale per contenere e fermare questi pericolosi e incresciosi episodi e che devono essere impiegati anche in provincia e non solo nel capoluogo”.

Necrologie