Cronaca

Furto supermercato arrestato dai Carabinieri

E' successo al centro commerciale di Cantù.

Furto supermercato arrestato dai Carabinieri
Cronaca Canturino, 29 Novembre 2017 ore 14:16

Furto supermercato, in manette il ladro.

Furto supermercato arrestato dai Carabinieri

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile – Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cantù, nel corso del pomeriggio di ieri, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato J.R., cittadina rumena classe 1961, in Italia senza fissa dimora,  responsabile del reato di furto aggravato in esercizio commerciale.

Il furto

Il tutto è accaduto presso il centro commerciale “Mirabello” di Cantù, precisamente all’interno del negozio di elettronica “Mediaworld”. La donna, con un artificioso sistema di occultamento, era stata capace di allestire una scatola, schermata da carta stagnola, in grado di oltrepassare il sistema di anti-taccheggio. All’interno aveva riposto 3 droni e 2 hard disk da 500 Gb ciascuno. Il valore della merce è di oltre 4000 euro.

Colti il flagrante

J.R., tuttavia, non ha fatto i conti con il personale della sicurezza che, dalla visione delle telecamere di sicurezza, ha repentinamente dato l’allarme e richiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Altrettanto veloce è stata la risposta della pattuglia dell’Aliquota Radiomobile di Cantù che, in pochissimi istanti, ha raggiunto il luogo dell’evento e bloccato
la malvivente unitamente al personale della sicurezza.

Refurtiva riconsegnata

La refurtiva è stata quindi recuperata e restituita ai legittimi proprietari, mentre la donna è stata dichiarata in arresto e trattenuta presso le camere di sicurezza di Cantù. E' stato celebrato pertanto questa mattina il rito direttissimo. La donna è stata condannata ad un anno e quattro mesi di reclusione, con pena sospesa. Le è stato fatto divieto di ritorno nella provincia di Como. I militari di Cantù hanno così sventato un altro furto all'interno di un negozio, così come era accaduto ai colleghi dell'Arma di Como qualche giorno fa.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie