Menu
Cerca

Giovane picchia l'ex amante e scappa con il portafoglio

Un giovane picchia l'ex amante per strada e si dà alla fuga dopo averle rubato il portafoglio. La sua corsa finisce presto.

Giovane picchia l'ex amante e scappa con il portafoglio
Cronaca 23 Agosto 2017 ore 12:00

Giovane picchia l'ex in piazza San Rocco, poi scappa con il suo portafoglio. Ieri sera, a tarda ora, i Carabinieri della stazione di Rebbio hanno arrestato un giovane, classe 1985. Quest'ultimo infatti prima aveva picchiato per strada l'ex amante in un raptus di gelosia, poi le ha rubato il portafoglio dandosi alla fuga.

Giovane picchia l'ex: nel portafoglio 220 euro

Ieri sera, intorno alle 21.00, in piazza San Rocco a seguito di una discussione il 32enne ha sferrato un pugno in volto alla ex compagna, una ucraina del 1981. Poi le ha rubato il portafoglio - con al suo interno 220 euro - e si è dato alla fuga a bordo della propria automobile.

A quel punto una spedita attività investigativa ha consentito che il giovane si presentasse presso il comando Stazione Carabinieri di Rebbio, dove, incalzato dalle forze dell'ordine, ha ammesso le proprie responsabilità.

La refurtiva è stata recuperata e restituita alla vittima. La donna medicata presso il pronto soccorso dell’ospedale “Valduce” di Como, per le lesioni riportate, è stata giudicata guaribile in 7 giorni. L'uomo invece verrà giudicato per il suo crimine questa mattina.

Necrologie