Cronaca
il racconto

Giovanna di Lurate Caccivio, prima vigilessa lombarda: "Alcuni colleghi non volevano fare i turni con me"

Un racconto d'altri tempi su quanti passi avanti sono stati fatti nell'emancipazione femminile.

Giovanna di Lurate Caccivio, prima vigilessa lombarda: "Alcuni colleghi non volevano fare i turni con me"
Cronaca Olgiate, 06 Febbraio 2021 ore 12:03

Giovanna Luraschi di Lurate Caccivio è stata la prima vigilessa assunta in Lombardia, nel lontano gennaio 1975.

Giovanna, prima vigilessa lombarda

"Durante il mio primo anno di lavoro ho ricevuto insulti di ogni tipo e ho dovuto anche sporgere tre denunce. Alcuni colleghi non volevano nemmeno fare i turni con me, ma sbattendoci la testa le cose sono migliorate". Giovanna Luraschi di Lurate Caccivio, 67 anni, pensionata, è una testimone vivente del cambiamento e delle conquiste delle donne. Della parità tra uomo e donna. Lei, nel gennaio del 1975, è stata la prima vigilessa assunta in Lombardia. "Non ero da sola, insieme a me c’erano Daniela Martinez e Nadia Pelosi. E per fortuna aggiungerei, perché all’inizio, non è stato per niente facile".

E gli aneddoti non mancano: dalla divisa da fare su misura perché non c'era in versione femminile al verbale di un incidente in cui dei giovani automobilisti hanno segnato come causa del sinistro "l'essersi distratti a guardare la vigilessa".

L’intervista integrale sul Giornale di Olgiate da sabato 6 febbraio 2021 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui  

Necrologie