Cronaca
In provincia di Lecco

Giovedì l'addio a Enrico Pedretti, il 51enne folgorato in una cabina elettrica

"Ti ricordiamo come un amico caro, un diligente allenatore di pallavolo, un uomo generoso che si è sempre presentato alla vita in punta di piedi. Non hai vissuto invano".

Giovedì l'addio a Enrico Pedretti, il 51enne folgorato in una cabina elettrica
Cronaca Brianza, 02 Agosto 2022 ore 15:15

Verranno celebrati giovedì 4 agosto alle 10.30 a Oggiono, la sua Oggiono, i funerali di Enrico Pedretti, il 51enne folgorato in una cabina elettrica.

Giovedì l'addio a Enrico Pedretti, il 51enne folgorato in una cabina elettrica

Pedretti, residente a Oggiono e  dipendente della Cs Elettric Impianti di La Valletta Brianza, è morto una settimana fa, martedì 26 luglio 2022 all'ospedale Manzoni di Lecco dove era stato trasportato in condizioni disperate dopo essere rimasto colpito da una scarica elettrica ad Annone Brianza, in una cabina antistante un capannone in via ai Pascoli. I disperati tentativi di rianimarlo e il trasporto al nosocomio lecchese non sono valsi a salvargli la vita. Un infortunio in ambito lavorativo, l'ennesimo, accaduto ad un uomo attento e scrupoloso, alla fine di una delle tante giornate trascorse sul lavoro con impegno e abnegazione.

Una fine tragica che ha profondamente sconvolto la comunità oggionese dove Pedretti e la sua famiglia erano molto conosciuti. Il 51enne per anni , come il padre Giuseppe (scomparso nel 2020  in ospedale a Lecco dove si trovava ricoverato per una infezione al piede e dove aveva poi contratto il Coronavirus) si era impegnato all'oratorio di Oggiono. In particolare aveva per diverso tempo allenato le squadre di giovani pallavoliste dell'Asd.

"Te ne sei andato rapidamente ed inaspettatamente lasciando in tutti noi un grande vuoto. Ti ricordiamo come un amico caro, un diligente allenatore di pallavolo, un uomo generoso che si è sempre presentato alla vita in punta di piedi. Non hai vissuto invano. Ti porteremo sempre nel cuore. Ciao Enrico": questo l'omaggio che gli è stato dedicato dai membri della ASD Oratorio Oggiono.

Saranno in tanti giovedì a volergli dire addio. La cerimonia funebre  verrà celebrata nella parrocchiale di Santa Eufemia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie