Cronaca
microcriminalità

Girava in stazione con tronchesi e forbici: arrestato dalla Polizia, era ricercato per una rapina

A suo carico c'era un ordinanza di custodia cautelare in carcere per una rapina commessa a Milano a gennaio.

Girava in stazione con tronchesi e forbici: arrestato dalla Polizia, era ricercato per una rapina
Cronaca Como città, 30 Aprile 2021 ore 14:43

Girava in stazione con tronchesi e forbici: arrestato dalla Polizia, era ricercato per una rapina.

Arrestato dalla Polizia, era ricercato per una rapina

Verso le 12.20 di giovedì 29 aprile 2021 un equipaggio delle Volanti della Polizia di Stato ha deciso di controllare un uomo che, con uno zaino in spalla, si aggirava nei pressi della Stazione Camerlata, in via Scalabrini a Como. I dubbi dei poliziotti, che lo hanno ritenuto sospetto, si sono rafforzati quando, all’interno dello zaino, sono stati rinvenuti, tra le altre cose, una tronchese di 45 cm. e una forbice con i manici in plastica di 25 cm, che l’uomo non ha saputo giustificare.

Avviate le procedure di identificazione la Polizia di Stato ha appurato che il cittadino tunisino M.M., di 28 anni irregolare sul territorio nazionale, aveva diversi precedenti di polizia per reati di tipo predatorio ed era destinatario di un’Ordinanza di Custodia Cautelare in carcere per una rapina aggravata avvenuta a Milano nel gennaio di quest’anno.

Il cittadino straniero è stato quindi arrestato e associato alla locale Casa Circondariale dopo essere stato denunciato anche per il possesso ingiustificato della tronchese e delle forbici.

Necrologie