la presa di posizione

Hub di Cernobbio il consigliere Orsenigo (Pd): "Regiona garantisca parcheggio gratuito"

"E’ un gesto forse piccolo ma concreto di vicinanza alla popolazione che già è stremata da questa emergenza sanitaria".

Hub di Cernobbio il consigliere Orsenigo (Pd): "Regiona garantisca parcheggio gratuito"
Cronaca Erba, 10 Aprile 2021 ore 12:53

"Un euro può essere una piccola cifra, ma può fare la differenza per chi questa pandemia l’ha vissuta sulla propria pelle anche sull’aspetto economico" parole queste del consigliere regionale del Pd, Angelo Orsenigo in riferimento al parcheggio all'hub di Cernobbio.

Hub di Cernobbio il consigliere Orsenigo (Pd): "Regiona garantisca parcheggio gratuito"

"Lancio un appello a Regione Lombardia, affinché garantisca il parcheggio gratuito per chi si reca a vaccinarsi all’hub di Cernobbio individuato proprio da Regione come il più idoneo. E’ un gesto forse piccolo ma concreto di vicinanza alla popolazione che già è stremata da questa emergenza sanitaria – continua il consigliere, che aggiunge – l’occasione sia anche quella di rivalutare il costo del parcheggio dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia".

Pur sapendo che alle spalle c’è il forte vincolo di un complicato quanto discusso “Accordo di programma” il consigliere rilancia: "Questo è il momento di superare le disparità, la popolazione ha bisogno più che mai delle istituzioni e di azioni concrete. Andiamo incontro ai cittadini malati e rendiamo se non gratuito, almeno meno caro il parcheggio dell’ospedale che prima della pandemia fruttava 1 milione di euro al comune di S.Fermo. Investiamo, inoltre, questo introito nella sanità comasca, anche in prospettiva della realizzazione della cittadella sanitaria in via Napoleona a Como".

Orsenigo, che ha fatto di questi temi una sua battaglia civile ancora prima che politica, ricorda: "Troppo spesso la sanità ha dovuto subire tagli, a pagarne le spese sono stati operatori e malati. E’ ora di rimettere questi temi al centro, programmando il nostro sistema oltre l’emergenza Covid-19".

Necrologie