Cronaca
la denuncia dei residenti

I boschi di Civiglio sommersi dai rifiuti abbandonati: la rabbia dei residenti

Molto spesso i sacchi, in cui la differenziata non è fatta correttamente, non vengono ritirati e vento e animali li fanno cadere nella vallata.

I boschi di Civiglio sommersi dai rifiuti abbandonati: la rabbia dei residenti
Cronaca Como città, 12 Febbraio 2021 ore 18:17

I boschi di Civiglio sommersi dai rifiuti abbandonati. I residenti denunciano la situazione di totale degrado.

I boschi di Civiglio sommersi dai rifiuti abbandonati

Quando si pensa al quartiere di Civiglio viene subito in mente un'oasi felice in mezzo al verde, dove la tranquillità e natura dovrebbero farla da padrone. E i invece alcuni residenti sono disperati per le condizioni in cui versano i boschi che si affacciano su via per Civiglio. Solo ad affacciarsi verso il verde si può vedere qualsiasi tipo di rifiuto abbandonato: sacchi neri, bottiglie di plastica e lattine, pneumatici, batterie esauste delle auto solo per fare qualche esempio. Davvero non un bel vedere, per i residenti e per gli escursionisti che arriveranno con la bella stagione.

"Abbiamo segnalato più volte la situazione agli uffici comunali per far dare una ripulita ma per il momento non è stato fatto nulla - spiega un residente - inoltre è stato fatto presente che qualcuno lascia per giorni i sacchi e i bidoni della propria immondizia alla fermata del bus in via per Civiglio che spesso non viene ritirata dagli operatori preposti perché differenziata nel modo sbagliato. Il risultato è che il vento o gli animali fanno cadere i rifiuti nella vallata".

GUARDA LE FOTO

6 foto Sfoglia la gallery
Necrologie