I cani abbaiano troppo: scatta la diffida per il proprietario

"Abbaiare è un diritto dell'animale" ha risposto il proprietario.

I cani abbaiano troppo: scatta la diffida per il proprietario
Erba, 21 Aprile 2018 ore 16:50

I cani abbaiano troppo e, dopo una segnalazione, arriva la diffida al proprietario dei due quattro zampe.

I cani abbaiano troppo

E’ balzata agli onori delle cronache nazionali la vicenda del cane Miro, pastore abruzzese, sequestrato in Trentino dopo le denunce arrivate da un vicino di casa perché abbaiava troppo. Migliaia le firme che sono state raccolte online per chiedere la liberazione dell’animale.

Una vicenda molto simile è accaduta al proprietario di due cani di Alserio. A quest’ultimo infatti è arrivata una diffida: l’abbaiare dei suoi cani sarebbe eccessivo e creerebbero disturbo al vicinato. “Il loro abbaiare non è lesivo della quiete pubblica. Esistono delle sentenze dove si afferma che abbaiare è un diritto esistenziale dell’animale, se non vengono superati i livelli di tollerabilità previsti dal codice” ha commentato il proprietario che, ad ogni modo, si è rivolto ad un addestratore per educare i suoi amici a quattro zampe.

Tutti i dettagli su il Giornale di Erba da oggi, sabato 21 aprile, in edicola 

DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia