Cronaca
Olgiate Comasco

I nonni della Casa anziani protagonisti sugli schermi della Rai

Emozione e soddisfazione per la messa in onda del servizio televisivo.

I nonni della Casa anziani protagonisti sugli schermi della Rai
Cronaca Olgiate, 19 Gennaio 2021 ore 18:55

I nonni della Casa anziani protagonisti sugli schermi di Rai3: la visita a sorpresa di una troupe ha realizzato il servizio andato in onda oggi nel "FuoriTg".

I nonni in primo piano

Una sorpresa coi fiocchi, quella ricevuta lunedì della scorsa settimana, grazie alla giornalista Patrizia Senatore. Le telecamere sono tornate nella Rsa di via Michelangelo, non solo per un servizio dedicato a come la struttura e i suoi ospiti hanno affrontato la terribile seconda ondata della pandemia e alla ripresa delle consuete attività, ma anche in segno di amicizia. Un servizio che dimostra una volta di più il dialogo aperto tra la Rai e gli anziani conosciuti in una precedente occasione.

Emozioni e soddisfazione

Oggi, alle 12.25, la visione del programma, accolta con entusiasmo dagli ospiti e dal personale della casa di riposo olgiatese. "Siamo contenti - osserva la direttrice Luciana Corti - Possiamo dire che, ormai, si è instaurato un rapporto di amicizia con Patrizia Senatore. Come è stato detto dallo studio televisivo, durante la messa in onda del servizio girato a Olgiate Comasco, la nostra Casa anziani è diventata la Rsa di riferimento per il "FuoriTg" di Rai3. Per i nostri ospiti, in particolare quelli del primo piano, è stata una gran bella soddisfazione poter vedere il servizio dedicato alla casa anziani: si sono messi davanti alla Tv, apprezzando il programma televisivo".

Zero contagi

Le attenzioni da parte della Rai sono un'ulteriore carica per riconquistare un po' di normalità. La Rsa era uscita indenne dalla prima ondata della pandemia, mentre nella seconda ha registrato sei decessi Covid correlati e solo 9 ospiti negativi su 69. "Attualmente non ci sono contagi - conferma la direttrice - Per le vaccinazioni dobbiamo attendere ancora qualche giorno, essendo da poco conclusi gli antinfluenzali. Intanto abbiamo attivato la procedura per organizzare l'ingresso di nuovi ospiti: c'è chi si è rivolto a noi anche da altre strutture".

 

Necrologie