Olgiate Comasco

Il quartiere si veste a festa: presepe, alberi di Natale e luci

In via Gobetti atmosfera natalizia, con i complimenti del sindaco Simone Moretti.

Il quartiere si veste a festa: presepe, alberi di Natale e luci
Cronaca Olgiate, 09 Dicembre 2020 ore 18:27

Il quartiere di via Gobetti si veste a festa, aspettando il Natale, e così dimostra di non voler cedere al complicato periodo causato dalla pandemia.

Il quartiere addobbato

Il grande presepe fatto con Maria, Giuseppe e la mangiatoia, in attesa della nascita di Gesù Bambino. La stella cometa sopra la capanna e lanterne che illuminano la Natività. Gli alberi natalizi illuminati accanto alla Madonnina. E ancora: un altro albero di Natale con bocce colorate e luci che scaldano l’atmosfera. E’ così che tra i residenti di via Gobetti ci si è rimboccati le maniche, per allestire al meglio i segni che raccontano l’avvicinarsi del 25 dicembre.

I complimenti del sindaco

Un anno fa proprio lo stesso quartiere si era dato da fare, partecipando all’iniziativa Bianco Natale coordinata dal Comune, che aveva invitato frazioni e quartieri ad allestire segni tangibili del periodo natalizio. E malgrado le difficoltà dell’attuale periodo, la voglia di condividere luci e addobbi rende più bella la zona residenziale. Dal sindaco Simone Moretti i complimenti a chi si è organizzato, mettendosi al lavoro. “Bravissimi. Nonostante tutte le difficoltà del periodo, c’è chi si è impegnato per dare segnali importanti. Sono stato invitato dai residenti per l’accensione delle luci e mi ha fatto davvero piacere”.

Luminarie in arrivo

Come anticipato nelle scorse settimane sul Giornale di Olgiate, il Comune ha impegnato circa 6.500 euro (più Iva) per garantire le luminarie, non solo in centro ma anche a Somaino. “Dovevano essere allestite già venerdì, ma il maltempo ha fermato l’arrivo della ditta. Da domani o dopo saranno predisposti 46 fili di luci: da Somaino sino a viale Trieste, illuminando via Vittorio Emanuele, via Roma, via San Gerardo e via Volta. Prevista anche l’illuminazione particolare delle facciate delle chiese. Quella di San Gerardo è possibile grazie al personale impegno di Tina Molteni (consigliere comunale di minoranza e attivissima volontaria)”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità