Le parole del prmo cittadino

Il sindaco di Capiago: “Situazione in miglioramento ma non abbassare la guardia”

Da oggi la Lombardia è diventata zona arancione.

Il sindaco di Capiago: “Situazione in miglioramento ma non abbassare la guardia”
Cronaca Canturino, 29 Novembre 2020 ore 10:17

Il sindaco di Capiago: “Situazione in miglioramento ma non abbassare la guardia”.

Il sindaco di Capiago: “La situazione migliora ma non abbassare la guardia”

Dopo che la Regione Lombardia è diventata zona arancione, il sindaco di Capiago Intimiano Emanuele Cappelletti ha fatto il punto della situazione in paese. “Rispetto alla mia precedente informativa, la situazione dei contagi sul territorio non si è ulteriormente espansa. Sia pur di poco si contrae, passando da 114 a 102. Anche nella RSA si registrano miglioramenti. Sono guariti ben 4 ospiti, quindi rimane un solo positivo. Purtroppo il numero dei deceduti sul territorio è invece tristemente aumentato. Il pensiero va ai nostri due concittadini che questa settimana ci hanno lasciato a causa di questo virus. Esprimo alle famiglie profonde condoglianze a nome dell’Amministrazione Comunale.

Le nuove disposizioni

Il sindaco ha quindi proseguito: “Come già è stato pubblicato sul sito e sul canale Telegram del Comune, a cui invito ad iscriversi per restare sempre aggiornati, ricordo che da oggi, domenica, la Lombardia è classificata zona arancione. Ecco cosa cambia:
– SPOSTAMENTI
All’interno del proprio Comune si può circolare senza autocertificazione, sempre rispettando il coprifuoco dalle 22 alle 5.
– SCUOLA
Lezioni in presenza per seconde e terze medie.
– APERTURE
Aprono tutti i negozi, i centri commerciali in settimana (no nei week end), le estetiste e i tatuatori.
Bar e ristoranti restano chiusi con possibilità di asporto e consegna a domicilio, senza consumazioni sul posto.
– MERCATI
Svolgimento regolare da lunedì 30.
– SPORT
È consentito svolgere attività sportiva di base nei centri sportivi all’aperto nel proprio Comune o, se assenti, in un Comune diverso,
oltre agli allenamenti individuali all’aperto degli sport di contatto.
– PESCA E CACCIA
Consentite nell’ambito del proprio Comune.
Infine una raccomandazione. “Continuiamo a mantenere alta l’attenzione su tutte le norme anti-Covid. È fondamentale la collaborazione di tutti”.
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità