Benemerenza

Il Tessitore donato a tutta la comunità di Lurate Caccivio FOTO

Questa mattina è stato conferito il tradizionale riconoscimento anche alla presenza del prefetto di Como.

Il Tessitore donato a tutta la comunità di Lurate Caccivio FOTO
Cronaca Olgiate, 07 Dicembre 2020 ore 14:19

Il Tessitore in “dono” a tutti i cittadini di Lurate Caccivio.

Questa mattina consegnato il Tessitore

Dopo la messa a Castello e l’accensione della lampada, simbolo di unione e speranza, la manifestazione in occasione di Sant’Ambrogio, patrono della città, si è trasferita nella palestra comunale di largo Caduti per la pace. Presenti esponenti delle associazioni d’Arma (Fanti, Bersaglieri e Alpini), volontari della Croce rossa, l’Amministrazione comunale al gran completo, membri della Pro loco e il prefetto di Como, Andrea Polichetti.

Una cerimonia per regalare speranza

Dopo gli interventi di rito è stato consegnato, dalla Pro loco, il Tessitore. Quest’anno la più alta benemerenza di Lurate Caccivio è stata donata ai cittadini. Alla comunità tutta per l’impegno profuso nell’affrontare l’emergenza sanitaria in atto. Le motivazioni stampate sulla pergamena, finemente incorniciata: “Ai cittadini di Lurate Caccivio per il loro impegno civico, sanitario e assistenziale durante la pandemia Covid-19”.

 

Contributo alla Cri e un regalo alla piccola Martina

Durante la mattinata la Pro loco ha consegnato l’Annuario “Il Tessitore” a tre  studenti, esponenti, della scuola media. Nei prossimi giorni saranno dati a tutti gli alunni, circa 300. L’Amministrazione comunale, inoltre, ha dato un contributo di 15.000 euro  al comitato locale della Croce rossa. Premiata anche la piccola Martina Suella, 8 anni e alunna della primaria di via Bulgaro: il suo bellissimo disegno, un esplosione di colori, è stato scelto non solo per il calendario della Pro loco, ma è diventato anche la copertina dell’Annuario. A lei è stato donato un kit per continuare a dipingere.

 

4 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità