Cronaca
Nel lecchese

Il tuffo nell'Adda finisce in tragedia: morto un 21enne. Una ragazzina di 13 anni aveva tentato di salvarlo

Anche la ragazzina si è poi trovata in difficoltà, decisivo l'intervento con la canoa di un uomo che è riuscito a salvarla.

Il tuffo nell'Adda finisce in tragedia: morto un 21enne. Una ragazzina di 13 anni aveva tentato di salvarlo
Cronaca 13 Agosto 2021 ore 10:10

Nemmeno il disperato tentativo eroico di una ragazzina di soli 13 anni è riuscito a strappare alla morte un giovane di 21 anni. Con alcuni amici si era buttato nel fiume Adda nel pomeriggio di ieri, giovedì 12 agosto 2021. A riportarlo sono i colleghi di Primalecco.it. Una tragedia che arriva all'indomani della morte di un altro giovanissimo, di 18 anni, dopo un altro tuffo proibito, a Como, in viale Geno.

Il tuffo nell'Adda finisce in tragedia: morto un 21enne

Tutto è successo a Brivio. Insieme ad altri due amici il 21enne aveva raggiunto la campata del ponte che collega sponda bergamasca e lecchese, per poi buttarsi nel fiume. Dopo il tuffo però è stato travolto dalla corrente. Ha così iniziato a gridare aiuto. Le sue urla hanno attirato le attenzione di alcuni passanti che hanno immediatamente allertato i soccorsi. Ha fatto ancora di più una ragazzina di soli 13 anni che ha eroicamente deciso di tuffarsi in acqua. In un primo momento è riuscita a sorreggere il giovane, poi però, si è trovata lei stessa in difficoltà. Un uomo che abita nei pressi del fiume, sentendo le urla, ha raggiunto i due ragazzi con la canoa. E' riuscito ad afferrare il braccio della ragazza, riuscendo a portarla a bordo, ma non quello del 21enne che è stato trascinato dalla corrente. Per lui purtroppo non c'è stato nulla da fare.

>> QUI TUTTI I DETTAGLI DELLA VICENDA 

Necrologie