Cronaca
il viaggio

In 5 dalla Turchia all'Italia senza permesso di soggiorno e con un autista senza patente

Fermati a Ponte Chiasso sono stati tutti denunciati per immigrazione clandestina.

In 5 dalla Turchia all'Italia senza permesso di soggiorno e con un autista senza patente
Cronaca Como città, 29 Settembre 2021 ore 13:29

Nel pomeriggio di lunedì, 27 settembre 2021, la Polizia di frontiera ha sottoposto a controllo, in piazzale Anna Frank a Ponte Chiasso, un'auto condotta da un cittadino bulgaro G.Y. di 28 anni. A bordo della vettura c'erano anche 5 cittadini turchi, tra cui una minore. Alla richiesta degli operatori i cittadini turchi hanno subito mostrato i propri documenti: la carta d'identità turca però, senza l'apposito visto, non basta per il soggiorno in area Schengen.

Dalla Turchia all'Italia senza permesso di soggiorno e con un autista senza patente

Per questo motivo gli stranieri sono stati accompagnati in Questura per ulteriori accertamenti da cui è emerso che erano partiti dalla Turchia in aereo facendo scalo in Serbia per poi raggiungere l’Italia. Dopo aver oltrepassato il confine italiano, in una località non meglio indicata nei pressi di Trieste, hanno concordato insieme all'autista bulgaro l’accompagnamento in Francia. Alla luce di quanto sopra, il cittadino bulgaro è stato segnalato all’A.G. in stato di libertà per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina; inoltre gli sono stati sequestrati 2 smartphone nonché l’autovettura in uso. Senza contare che, dopo successive verifiche, è emerso che il 28enne era privo di patente non solo in Italia ma anche in Bulgaria quindi è stato sanzionato per guida senza patente con la sanzione accessoria del fermo0 amministrativo per tre mesi del veicolo.

Infine tutti i cittadini turchi, ad esclusione della minore, sono stati denunciati all’A.G. in stato di libertà per l’ ingresso e il soggiorno illegale nel territorio dello Stato.

Necrologie