Pusiano

Inaugurati i giardini Martiri delle foibe

Cerimonia questa mattina a Pusiano. Presente anche Alessandro Fermi.

Inaugurati i giardini Martiri delle foibe
Erba, 10 Febbraio 2020 ore 11:29

Questa mattina, lunedì 10 febbraio, è stata intitolata l’area a lago di Pusiano ai Martiri delle foibe.

Posizionata la targa

Si è svolta questa mattina, lunedì 10 febbraio, al cerimonia di intitolazione dei giardini a lago ai Martiri delle foibe. Una data non certo scelta a caso: proprio oggi cade il Giorno del ricordo, istituito per commemorare le migliaia di italiani morti nelle foibe. Un momento solenne, tenutosi alla presenza di molte autorità locali tra cui ovviamente il sindaco Andrea Maspero, il presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi, il deputato Eugenio Zoffili e la senatrice Erika Rivolta. Tra loro anche primi cittadini di Erba, Veronica Airoldi; di Eupilio, Alessandro Spinelli, e di Cesana, Eugenio Galli. A benedire la targa il parroco, don Francesco Grasselli.

 

Toccante l’intervento del sindaco

Parole fortemente sentite, quelle del primo cittadino Maspero: “Sono figlio di esule, perché mia madre arriva dalla Valle d’Istria – ha commentato – Sono contento di aver avuto l’appoggio di tutti i miei consiglieri comunali”. Nella targa d’intitolazione, anche i nomi delle località perse: “Invito i ragazzi ad approfondire questa parte di storia italiana. Sono felice che il nostro Presidente Sergio Mattarella abbia affermato che non si può negare una tragedia simile, ribadendo la ferma condanna a quanto accaduto”.

Filmato in sala civica

Al termine della cerimonia in riva al lago, in sala civica è stato trasmesso un documentario sulle foibe e sulla grande tragedia che si è consumata nelle terre degli istriani, dei dalmati e dei fiumani, con massacri ed esodi che hanno segnato fortemente il confine orientale del nostro Paese.

 

 

 

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve