La vittima era di Solbiate

Incidente mortale a Malnate: arrestato l'altro conducente, positivo agli stupefacenti

Sedondo quanto ricostruito, la Golf avrebbe invaso ad alta velocità la carreggiata opposta schiantandosi contro la panda di Larghi.

Incidente mortale a Malnate: arrestato l'altro conducente, positivo agli stupefacenti
Cronaca Olgiate, 01 Giugno 2021 ore 14:43

Arresto convalidato: il 32enne di Cantello che la scorsa settimana era al volante della Volkswagen Golf che si è schiantata in un frontale con la Fiat Panda di Gianfranco Larghi, uccidendolo, era risultato positivo agli stupefacenti.

Incidente mortale: arrestato l'altro conducente, positivo agli stupefacenti

Le analisi hanno rivelato nel suo corpo la presenza di marijuana e cocaina, e di alcol. Su questi elementi il Gip di Varese ha deciso di convalidare l'arresto con l'accusa di omicidio stradale a M.M.: a quanto ricostruito, sarebbe stato lui a causare il tremendo incidente di via Primo Maggio dove ha trovato la morte il 57enne di Solbiate con Cagno Gianfranco Larghi che al momento dell'impatto si trovava in auto col figlio. La Golf avrebbe infatti invaso ad alta velocità, fuori controllo, la corsia opposta. L'impatto, a quel punto, è stato inevitabile.

L'arresto era avvenuto subito dopo le dimissioni dall'ospedale di Circolo dov'era stato ricoverato a causa delle ferite riportate nell'incidente. Le forze dell'ordine, nei giorni di degenza, non l'hanno perso d'occhio. Portato al Miogni, ieri mattina l'udienza di convalida ha disposto per lui gli arresti domiciliari in attesa del processo.

Necrologie