Incidente mortale a Vercelli: donna morta per schivare un cinghiale

La donna, 57 anni, è morta sul colpo.

Incidente mortale a Vercelli: donna morta per schivare un cinghiale
Bassa Comasca, 10 Gennaio 2019 ore 08:39

Incidente mortale a Vercelli. Alla guida dell’auto c’era il figlio che abita in provincia di Como.

Incidente mortale a Vercelli: donna morta per schivare un cinghiale

Potrebbe essere stato l’attraversamento di un cinghiale, o di qualche altro animale, l’origine della tragedia che è costata la vita a Maria Grazia Bernardi, 57 anni. Ieri pomerigggio, mercoledì 9 gennaio, la donna stava percorrendo la strada provinciale 3 da Buronzo a Rovasenda a bordo di una Y10 guidata dal figlio 23enne. A un certo punto la vettura è uscita dalla carreggiata e si è infilata nel fossato del canale, schiantandosi contro un basamento di cemento. La donna è morta sul colpo. Il figlio, ricoverato non in gravi condizioni, avrebbe appunto spiegato di aver perso il controllo della vettura a causa di un animale che ha attraversato la strada.

Difficile il lavoro di recupero del corpo

Sul posto sono intervenuti il 118 e i vigili del fuoco di Vercelli e Santhià. I quali hanno dovuto letteralmente asportare tutta la parte superiore della vettura per poter estrarre il corpo senza vita della donna.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia