Cronaca
Olgiate Comasco

Incontro per insegnanti, educatori, genitori, nonni e appassionati di libri

Martedì 7 giugno ospite in biblioteca il professor Raffaele Mantegazza.

Incontro per insegnanti, educatori, genitori, nonni e appassionati di libri
Cronaca Olgiate, 06 Giugno 2022 ore 18:35

Incontro per insegnanti, educatori, genitori, nonni e appassionati di libri invitati a un appuntamento a Olgiate Comasco nell'ambito dell'iniziativa "Che occhi grandi che hai - silent book contest".

Incontro dedicato alla lettura

Martedì 7 giugno, alle 21, in biblioteca, ospite della biblioteca comunale il professor Raffaele Mantegazza, che insegna scienze pedagogiche al Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano-Bicocca. Svolge attività di formazione per insegnanti, genitori, educatori, personale delle professioni di cura, terrà una conferenza dal titolo "Non c'è un'ultima pagina, i tanti percorsi della lettura". L'incontro è rivolto a insegnanti, educatori, genitori, nonni e appassionati di libri.

Lettura in primo piano

"Che occhi grandi che hai" è un'esplorazione multisensoriale di libri e linguaggi inclusivi e non convenzionali. "La mostra - spiegano Paola Vercellini, vicesindaco e presidente del Sistema bibliotecario dell’Ovest Como, e Giuliana Casartelli, coordinatrice dello stesso Sistema bibliotecario - rimarrà aperta negli orari di apertura al pubblico della biblioteca fino al 18 giugno prossimo. Fa parte di un percorso in quattro biblioteche del Sistema bibliotecario che ne ospiteranno altrettante parti. Le biblioteche di Olgiate Comasco, Fino Mornasco, Rovellasca e Lurate Caccivio ospiteranno la mostra, divisa in quattro parti, a cura di “Acli Como”, “Asylum”, “Diversamente Genitori”, “Famiglie in Cammino”, “Luminanda” e “Tintillà - laboratorio creativo di gioco APS”, organizzata nell’ambito del progetto A Voce Alta “6 pronto? Leggiamo! Letture inclusive non convenzionali” e la mostra “Silent Book Contest” della Carthusia edizioni".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie