oltre confine

Infortunio sul lavoro in Svizzera: operaio italiano rimane incastrato sotto un escavatore

L'uomo, 50 anni, non è in pericolo di vita.

Infortunio sul lavoro in Svizzera: operaio italiano rimane incastrato sotto un escavatore
Como città, 10 Novembre 2020 ore 11:58

Dopo il terribile incidente di ieri, 9 novembre 2020, a Cermenate in cui a seguito del cedimento di una gru sono rimasti feriti due operai, questa mattina in Svizzera c’è stato un incidente sul lavoro che ha coinvolto un italiano.

Infortunio sul lavoro in Svizzera

Questa mattina, martedì 10 ottobre 2020, poco prima delle 9 a Montagnola, in un cantiere in vicolo delle Scuole, si è verificato un infortunio sul lavoro. Stando a una prima ricostruzione, un 50enne operaio italiano domiciliato in Italia stava effettuando dei lavori con un piccolo escavatore. Per cause che spetterà all’inchiesta stabilire, una volta sceso dal mezzo, è rimasto incastrato con una gamba sotto lo stesso.

Sul posto, oltre ad agenti della Polizia cantonale, sono intervenuti i pompieri di Lugano, per le operazioni di salvataggio, e i soccorritori della Croce Verde di Lugano, che dopo aver prestato le prime cure all’uomo lo hanno trasportato in ambulanza all’ospedale. Stando a una prima valutazione medica, il 50enne ha riportato serie ferite alla gamba, ma non tali da metterne in pericolo la vita.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia